Ricette pasquali regionali, la torta pasqualina con erbette

di Ishtar 0



E quando si parla di pasqua non possiamo assolutamente tralasciare la torta pasqualina. Una ricetta regionale per una torta salata rustica molto preparata in Liguria in questo periodo, quello che precede la Pasqua. Della torta pasqualina esistono diverse versioni, quella con le bietole e quella con i carciofi ad esempio. Oggi vorrei proporvi forse la versione classica: quella con le erbette.

La torta pasqualina, come tutte le ricette regionali, ha origini antiche: veniva preparata già nel 1400 prevedendo nel ripieno, oltre le erbette, anche la cagliata, ossia un formaggio che oggi viene facilmente sostituito dalla comune ricotta, ed infine delle uova. L’esecuzione di questa ricetta è abbastanza lunga, anche perchè non utilizza nessun escamotage, come ad esempio la pasta sfoglia pronta. Infatti la base è costituita da una pasta fatta in casa a base di sola farina, acqua ed olio che viene ridotta in una decina di sfoglie spennellate singolarmente con olio.

Torta pasqualina


Ingredienti

Per la pasta: 1 kg di farina bianca | 4 cucchiaio olio | 1 pizzico sale | acqua | Per il ripieno: 1 kg di erbette | 1/2 cipolla tritata | 60 gr. burro | 500 gr. ricotta | 6 uova | 1 bicchiere latte | 100 gr. parmigiano grattugiato | maggiorana | sale e pepe

Preparazione

   In una ciotola impastare la farina con l'olio, il sale e tanta acqua quanto basta per ottenere una pasta soda ed omogenea. Impastarla bene e dividerla in 10 palline. Coprirle con un tovagliolo umido e sopra uno asciutto. Fare riposare il tutto per un quarto d'ora.

   Lessare le erbette, insaporirle con un soffritto di cipolla e olio. Lavorare la ricotta con il latte ed un pizzico di sale. Ridurre in sfoglia ogni pallina e stendere la prima su una tortiera unta e infarinata. Spennellarla con poco olio e ritagliare con un coltello il cordone di pasta che fuoriesce dalla tortiera. Stendere altre cinque sfoglie, spennellando ognuna sempre con l'olio, poi fate uno strato con le verdure e uno con il formaggio.

   Praticare sullo strato di formaggio 6 fossette, disporre un fiocchetto di burro su ognuna e rompere dentro ognuna un uovo. Condire con un pizzico di sale, di pepe e di maggiorana e il parmigiano. Coprite con le rimanenti sfoglie spennellandole con l'olio.

   Punzecchiare con una forchetta l'ultimo strato, ungerla bene e ritagliare il cordone di pasta esce dalla tortiera. Cuocere in forno 180 C° per circa 60 minuti fino a quando non raggiungerà un colore dorato.

Per il resto abbiamo un ripieno fatto di erbette insaporite in un soffritto di olio e cipolla, ed uno di ricotta lavorata con latte e sale. Il tutto impreziosito da uova e parmigiano. E per non farci mancare nulla un tocco di maggiorana che contraddistingue da sempre questa ricetta pasquale. In forno a 180 C° fino a che non raggiunge un bel colore dorato e la nostra torta pasqualina sarà pronta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>