Una ricetta saporita per cucinare il merluzzo del capitano

di Redazione 2

Il pesce surgelato di certo non è il massimo, ma molte volte in inverno o in quelle località dove è difficile trovare del pesce fresco, può essere un’ottima soluzione per cambiare la dieta e non dover magiare sette giorni di fila solo piatti a base di carne o di verdure.

Il merluzzo o nasello è un pesce molto comune in tutti i mari del mondo, anche se si trova più frequentemente nell’Atlantico, e si presta facilmente ad esser conservato in vari modi.

Sicuramente uno dei modi più antichi per conservare il merluzzo è quello di salarlo, facendo in tal modo il baccalà. Un altro metodo di conservazione che permette di mantenere a lungo il merluzzo è quello di farlo essiccare, e se conservato in questa maniera non chiamatelo più merluzzo, ma stoccafisso. Infine una tecnica di conservazione più moderna è quella del congelamento.

Nel mar mediterraneo si trovano dei merluzzi dalla pezzatura più piccola, che vengono chiamati, appunto, merluzzetti o naselli. In ogni sua forma, comunque, il merluzzo è molto nutriente e dalle carni gustose, adatto per chi tiene alla linea, visto che rientra nella categoria dei pesci magri e contiene solo il tre percento di grassi.

Ma in che modo si può ridar vita al merluzzo surgelato pescato da quella figura, che evoca avventure da vivere a 20.000 leghe sotto i mari, e tanto piace ai bambini, che si presenta con il nome di Capitan Findus? Ma semplice, con una ricetta facile e saporita, con pomodori patate e olive.


Ingredienti per 4 persone:

Preparazione:
il primo passaggio da compiere è quello di pelare le patate, sciacquarle e tagliarle a tocchetti.
Fatto ciò mettete a scaldare un filo d’olio in una padella e quando ben caldo mettete a rosolare le patate.

Fatele friggere a fuoco alto per qualche istante e poi aggiungete un bel bicchiere d’acqua per far completare la cottura.

Nel frattempo snocciolate le olive e, insieme ad un pugnetto di capperi dissalati, preparate un trito con un buon coltello.

Aggiungete il trito di olive e capperi alle patate e mescolate per bene. A questo punto disponete i tranci di merluzzo sulle patate facendo attenzione a non farli rompere. Badate bene che le patate non si asciughino troppo.

Nel mentre, lavate e tagliate in due i pomodorini, e triturate il prezzemolo. Quando la cottura del merluzzo e delle patate sarà ultimata, aggiungete i pomodorini ed il prezzemolo, aggiustate di sale e pepe e date un ultima ripassata in padella.

Infine servite il trancio di merluzzo direttamente nei piatti accompagnato da qualche patata e cosparso con il sughetto di cottura.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>