Merluzzo, cipolle, olive e polenta gli ingredienti per chi ama mangiare pesce anche in inverno

Spread the love

Prendendo spunto dai commenti scritti su un articolo precedente e vista la grande passione per i piatti a base di pesce che mi lega ai lettori di Ginger & Tomato, mi sembra doveroso suggerire una ricetta adatta anche ai mesi invernali.

Si realizza con ingredienti che si possono reperire abbastanza facilmente durante tutti i mesi dell’anno, ed anche se non riuscite in nessun modo a trovare il pesce fresco potete usare quello surgelato, senza compromettere troppo il risultato del vostro sforzo ai fornelli.

La ricetta che vi propongo è un miscuglio tra prodotti di due realtà completamente differenti per storia, cultura e paesaggi naturali.

Tra i miei vari esperimenti gastronomici, mi sono divertito ad accostare un piatto tipico delle regioni del nord, la polenta, ai sapori tradizionali della cucina del meridione come le cipolle e le olive.

Pesce e polenta non è di certo una novità, ma la fantasia di far incontrare, idealmente, le alpi ed il mare mi è sembrato potesse avere un suo perché.

Da questi pensieri nasce l’idea dei filetti di merluzzo alle cipolle ed olive accompagnati da polenta arrostita.

Ingredienti per 4 persone:
  • 4 filetti di merluzzo
  • 2 cipolle, meglio se quelle rosse di Tropea
  • 200gr circa di olive nere
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • farina per polenta, potete usare anche quella istantanea
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Preparazione:
come prima cosa preparate la polenta seguendo le indicazioni che troverete nella confezione. Abbiate l’accortezza di non farla troppo liquida, per la ricetta è necessario che sia ben compatta.

Una volta cotta la polenta stendetela in una teglia con i bordi bassi, appianatela per bene e lasciatela raffreddare.

A questo punto possiamo passare alla preparazione del pesce. Snocciolate le olive e tagliatele in quattro parti. Fatto questo mettetele da parte, serviranno in seguito.

Pulite e lavate le cipolle e tagliatele a julienne, fatele imbiondire con un filo d’olio in una padella ed aggiungete un bicchiere d’acqua per far ultimare la cottura a fuoco alto.

Qualche minuto dopo aver aggiunto l’acqua mettete il pesce a cuocere sopra le cipolle, ricordando che il pesce non necessita di cotture lunghe, regolatevi in funzione della cottura delle cipolle.

A metà cottura girate i filetti di merluzzo, aggiungete le olive salate pepate e fate sfumate il tutto con il vino bianco.

A questo punto possiamo passare alla composizione del piatto: stendete sul fondo del piatto un letta di cipolle e olive e ponetevi sopra il merluzzo. Mettete accanto al merluzzo la polenta che precedentemente avrete tagliato a fette e arrostito in padella e completate il piatto versando un cucchiaio del sughetto di cottura.

Lascia un commento