Come preparare i crostoni di polenta con i finferli

di Redazione 0

I finferli sono, con i porcini, tra i funghi più amati e possono essere preparati in svariati modi. La raccolta di questa delizia del sottobosco avviene da giugno ad ottobre. Qualora vogliate dilettarvi nella ricerca dei finferli, dovete tenere presente che questi funghi si trovano non al di sotto dei 2000 metri di altitudine, sia nei boschi di conifere che in quelli di latifoglie.

Il colore del cappello dei finferli è giallo, più o meno intenso, destinato a cambiare verso tonalità rossastre una volta che è stato toccato. Fa piacere notare che questi funghi sono considerati tra i più digeribili, e sebbene si sposino perfettamente con panna e besciamella e siano dunque ottimi, ad esempio, con le lasagne, tuttavia possono essere presentati anche in versioni più leggere, attraverso le quali è possibile inoltre apprezzarne al meglio il sapore più delicato di quello del porcino.

La ricetta proposta quest’oggi è di origine trentina, ed abbina ai finferli polenta e fontina, unite a creare un grande equilibrio di sapori in cui il dolce della fontina s’armonizza col fungo delicatamente amaro. In abbinamento si consiglia un vino rosso, il Marzemino su tutti.

CROSTONI DI POLENTA CON FINFERLI

Ingredienti per 4 persone

  • 200gr di finferli
  • 4 fette di polenta abbrustolite
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 200gr di fontina
  • semi di sesamo
  • sale e pepe

Lavate i funghi, immergendoli per qualche istante in una ciotola d’acqua fredda. Tamponateli accuratamente con un telo da cucina e tagliate i più grandi a metà o in quarti, lasciando interi quelli più piccoli.

Fate scaldare in una padella d’olio con l’aglio sbucciato e schiacciato, che poi eliminerete. Unite i funghi e fateli cuocere per 15 minuti a fuoco moderato. Salate, pepate e cospargete con il prezzemolo.

Disponete sopra ciascuna fetta di polenta 3 fettine sottili di fontina ed una cucchiaiata di funghi, completando con una spolverata di semi di sesamo. Fate scaldare i crostoni di polenta sotto il grill del forno per due o tre minuti e serviteli subito in tavola ben caldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>