Dolce di ricotta ricoperto di cioccolato

di Claudia 1



Oggi ci cimentiamo in un dolce dalla preparazione un po’ complicata. I dolci di ricotta sono sempre deliziosi, soprattutto per chi ama le torte al formaggio come me, e la ricotta, come i formaggi morbidi e spalmabili, è una deliziosa alleata. Se poi questo dolce di ricotta lo mettiamo su una base al cacao e lo ricopriamo con crema al cacao, non potrà che essere una vera bontà! Diciamo pure che questo è un perfetto dolce da compleanno, è una torta farcita e che presuppone una decorazione, anche fantasiosa, a fine preparazione, e quindi va benissimo per una festa, una serata di gala, un’occasione davvero particolare. Importantissimo consiglio: decidete di cimentarvi nella preparazione solo se avete tempo di dedicarvici completamente! Non è impossibile, ma come tutte le torte dalla lunga preparazione richiede pazienza, tempo e attenzione.

Dolce di ricotta ricoperto di cioccolato


Ingredienti

150 gr. farina | 100 gr. semolino | 3 uova | 50 gr. cacao | 230 gr. zucchero | 150 gr. burro | 400 gr. ricotta | 6 cucchiaio yogurt naturale | la scorza di 1 limone | gocce di cioccolato | 150 gr. cioccolato fondente | 100 gr. zucchero a velo | 1 dl panna

Preparazione

  Preparare la pasta setacciando la farina con il cacao, unirvi poi il semolino, 120 gr. di burro ammorbidito, 80 gr. di zucchero e 1 uovo. Lavorare con la punta delle dita fino ad ottenere un composto omogeneo, avvolgere il tutto in un foglio di pellicola trasparente e lasciare in fresco per 30 minuti.

  Riprendere la pasta e stenderla, quindi foderare una tortiera imburrata e infarinata, bucherellare il fondo della pasta, coprire con un foglio di carta vegetale e sistemare sopra di esso i legumi secchi. Infornare per 15 minuti in forno preriscaldato a 180°.

  Nel frattempo preparare la farcitura: passare la ricotta al setaccio, unire lo yogurt, 2 uova, 150 gr. di zucchero e la scorza del limone, mescolare bene con un cucchiaio di legno e infine aggiungere le gocce di cioccolato.

  Togliere la tortiera dal forno, eliminare la carta vegetale e i legumi e versare il composto di ricotta all'interno della pasta. Infornare ancora per 35-40 minuti, quindi lasciare raffreddare.

  Preparare la copertura spezzettando il cioccolato fondente, facendolo fondere in un pentolino e terminando unendo 30 gr. di burro. Togliere dal fuoco e aggiungere lo zucchero a velo, 3-4 cucchiai d'acqua e mescolare fino a quando la crema sarà fluida. Versare questa crema sulla torta, coprendo anche i bordi e lasciare che si raffreddi.

  Nel frattempo montare la panna e metterla in una sacca da pasticciere. Decorare la torta, adagiata su un piatto da portata, con dei ciuffetti di panna montata, sulla quale, a piacere potranno essere adagiate gocce di cioccolato, fragoline, nocciole o biscotti sbriciolati. Lasciare la torta in frigo fino al momento di servirla.

Questa torta va cotta in due momenti, nel primo vediamo utilizzato il metodo dei legumi secchi, che io a volte applico anche alle crostate, quando non voglio cuocere la crema, la marmellata o la Nutella e allora inforno solo la frolla e poi farcisco. Ricordatevi di mettere tra la pasta e i legumi il foglio di carta vegetale, altrimenti la base interna del vostro dolce prenderà la forma di tanti piccoli fagioli o ceci secchi!

Commenti (1)

  1. Salve Benedetta, ho girato subito il tuo “commento” a chi di dovere, visto che il nostro blog di cucina fa parte di un gruppo editoriale (ISayBlog) che si occupa di tutta una serie di blog, con diverse argomentazioni.
    Ti ringrazio per il contatto, anche da parte di tutto il piccolo gruppo che pubblica come me su Ginger&Tomato.
    Grazie mille, ciao ciao.
    Claudia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>