Polpette di pane di Anna Moroni

di Ishtar 0



Le polpette rientrano tra i miei piatti preferiti. Le loro ridotte dimensioni le rendono accattivanti ed irresistibili. Si prestano a diverse varianti e presentazioni e i bambini ne vanno matti. I vegetariani però non possono mangiarle, a meno che, come in questo caso, le polpette non vengano preparate a base di carne, ma di pane. Le polpette di pane di Anna Moroni, ad esempio, costituiscono una valida alternativa alle classiche polpette di carne al sugo.

Polpette di pane


Ingredienti

600 gr. mollica di pane raffermo | 2 uova | 2 cucchiaio pecorino grattugiato | latte | sale e pepe | una manciata prezzemolo tritato | olio evo | 1 kg. pomodori san marzano | 1 cipolla bianca | 1 costa di sedano | basilico

Preparazione

  Iniziare la preparazione con la salsa fresca di pomodoro. Affettare la cipolla e cuocerla in padella con poco olio evo. Unire i pomodori tagliati a pezzi ed il sedano a dadini.

  Una volta cotta passare al passa verdure e rimettere a cuocere per una decina di minuti aggiungendo il basilico, l'olio evo ed il sale.

  Sbriciolare la mollica di pane e metterla in ammollo nel latte. Farla riposare per 15 minuti circa in modo che si ammorbidisca bene.

  Scolarla, strizzarla e versarla in una ciotola. Unire le uova, il formaggio grattugiato ed il prezzemolo tritato e amalgamare bene. Formare le polpette e friggerle in abbondante olio.

  Una volta pronte farle cuocere a piacere nella passata di pomodoro per 10 minuti.

Preparate interamente a base di pane, uova e formaggio grattugiato, vengono accompagnate da una fresca passata di pomodoro preparata al momento, che le completa a dovere. Per quanto rigurda la scelta degli ingredienti ho fatto una piccola modifica sostituendo il pecorino, il cui sapore non mi entusiasma particolarmente, con del parmigiano grattugiato, utilizzandone la stessa quantità.

Per il resto le polpette di pane, ricetta vista preparare durante una recente puntata della Prova del Cuoco, sono l’ideale per consumare il pane raffermo. Non dovrà essere troppo duro, ma neanche troppo morbido, diciamo raffermo da un paio di giorni, per essere perfetto per la preparazione di queste polpette. Per quanto riguarda la passata di pomodoro invece, potete scegliere se seguire il procedimento riportato nell’esecuzione della ricetta oppure utilizzare quella già pronta. Avanzi di pane? Preparate i canederli ai funghi porcini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>