Polpette con crostini, utilizzando il pane raffermo

di Alex Zarfati 4

A casa mia il pane non si butta mai. I miei genitori erano piccoli durante la seconda guerra mondiale, e come tutti i nostri parenti o nonni che hanno vissuto in periodi di ristrettezze, conoscono sempre mille ricette per riutilizzare il pane vecchio.

Inoltre, a Napoli sono molti i piatti la cui base sono alimenti poveri, proprio come il pane. Molteplici sono quindi le combinazioni per gustarlo in maniera pratica e veloce. Permettetemi un po’ di retorica, allora: non gettatelo mai (e se dovete proprio farlo, dategli un piccolo bacio, come per ringraziarlo 😉 ) e cercate di ricordare che per ogni persona che può disporre di questo alimento in abbondanza, ce n’è sempre qualcuno che desiderebbe averlo.

Le polpette con i crostini, sono una maniera efficace di utilizzare tutto il pane duro che avete in casa. E scacciare via i sensi di colpa gustando un lauto pranzetto.


Polpette con i crostini

Ingredienti:

  • 600gr di carne tritata
  • 2 uova
  • 50gr di formaggio grattugiato
  • 500gr di pane duro
  • burro
  • sale
  • pepe nero
Preparazione:

Dividete il pane tagliando cinque fette grandi per quello che utilizzerete per l’impasto delle polpette e a fette più piccole come crostini quello che resta. Mettete a bagno in una scodella con dell’acqua il pane a fette grandi per l’impasto. Quando si sarà ammorbidito strizzatelo per bene eliminando tutta l’acqua.

Prendete una scodella grande e mettete la carne tritata, il pane, le due uova, il formaggio grattugiato, sale e pepe. Mescolate per bene l’impasto sino a renderlo ben compatto.

Prendete le fette di pane tagliate a crostini e spalmate su ognuna uno strato di burro. Poi accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 180° gradi. Preparate la grata del forno con sotto la sua teglia di quelle omologate che si hanno quando si acquista il forno. E procedete in questo modo: con l’impasto fate una polpetta non troppo grande a forma cilindrica, poi aggiungete un crostino già imburrato e procedete così alternandoli. Fate più file sino a terminare l’impasto e il pane.

Infornate per 25 minuti. Quando saranno pronti servite ben caldi. Buon appetito. Senza sensi di colpa.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>