Menù di Pesce -Germana bites-

di Germana 3

 

 

Se volete invitare degli amici a pranzo o a cena in una tiepida sera d’estate forse non c’è quasi niente di meglio di un menù di pesce per deliziarli: fresco, leggero e rapido. Alcuni miei amici cuochi sostengono che quando si hanno ospiti bisogna evitare il pesce, perchè difficoltoso da mangiare, pertanto potenzialmente imbarazzante, e perchè va preparato espresso, quindi la padrona di casa dovrà fare un pochino di andirivieni dalla cucina. Sulla prima argomentazione non sono d’accordo, anzi come già ho avuto modo di dire in precedenza, credo che il pesce crei un’atmosfera piuttosto conviviale; mentre la seconda argomentazione è più che valida, pertanto vi propongo una possibile soluzione: un menù di pesce che abbini il classico al moderno e che vi lasci molto tempo libero sia prima che dopo.

  • Spaghetti alle vongole
  • Spiedini di filetto di tonno al lime
  • Gelato veloce alla banana e lampone
  • Spaghetti alle vongole: 1 kg di vongole, 360 gr. spaghetti, 1 mazzetto di basilico fresco, 1 spicchio d’aglio, peperoncino a piacere, olio extravergine d’oliva.

Preparazione: dopo aver lasciato le vongole a spurgare per diverse ore versatele in una padella con dell’olio bollente e fatele andare coperte fino a quando si comincieranno ad aprire. Nel frattempo cuocete la pasta e quando sarà quasi cotta scolatela e fatela finire di cuocere per circa 3-4 minuti insieme alle vongole, in questo modo gli spaghetti finiranno di tirare fuori l’amido che insieme alle vongole formeranno quella fantastica cremina del condimento. Infine cospargete gli spaghetti con un abbondante trito fresco di aglio e prezzemolo.

  • Spiedini di filetto di tonno al lime: 80 ml di succo di lime, 80 ml di olio di semi di soia, 3o ml di sakè, 2 cucchiaini di zenzero grattuggiato fresco, 1 cucchiaino di semi di sesamo, 1 cucchiaino di zucchero, 500 gr di filetto di tonno tagliato in quadratini di circa 3 cm, prezzemolo tritato fresco.

Preparazione: mettete il succo di lime, l’olio, lo zucchero,i semi di sesamo, lo zenzero ed il sale in una ciotola e girate fino ad ottenere una salsa. Mettete il tonno in piatto fondo e versatevi sopra quasi tutta la marinata – conservatene circa 3 cucchiai per condire alla fine – poi coprite e mettete in frigo per 30 minuti. Scaldate una padella, o una griglia e quando è bollente cuocete il tonno scolato dalla marinata per circa 2 minuti, poi infiletene 3 pezzi in ogni spiedino, servite nei piatti con il prezzemolo tritato fresco ed il resto della marinata come condimento. 

 

  • Gelato veloce alla banana e lampone: 250 gr lamponi surgelati, 2 banane tagliate e surgelate, 250 gr di gelato alla vaniglia, qualche lampone fresco e qualche lingua di gatto per servire.

Preparazione: Mettere i lamponi, la banana ed il gelato nel mixer e far girare fino a quando avrà una consistenza cremosa. Servite immediatamente con i lamponi ed i biscotti.

Commenti (3)

  1. Oh, be’, in poche righe un menù veramente appetitoso che sfata anche i tabù del pesce così difficile da cucinare. Originale il lime sul tonno, veloce e disarmante nella sua semplicità il dolce ai lamponi. La pasta alle vongole… condivido in pieno l’abbondante trito fresco di aglio e prezzemolo. Ah mi raccomando però gli spaghetti mooolto al dente, a prescindere!

  2. uhm, mi è venuta l’acquolina in bocca! proverò al più presto gli spiedini con filetto di tonno…e condivido in pieno la convivialità che si crea quando si mangia il pesce insieme … grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>