Milkshake alla vaniglia, ricetta

I milkshake rappresentano una delle bevande più allettanti e cremose che esistano: rinfrescanti e con un tocco di golosità non indifferente, il milkshake alla vaniglia, nello specifico, ovvero la ricetta che vi propongo oggi, non è che una delle tante varianti da non perdere. Porta la firma di Benedetta Parodi e si realizza con soli tre ingredienti. A base di gelato alla vaniglia, di latte e, udite udite, di burro di arachidi, vi lascio solo immaginarne la golosità.

Milkshake vaniglia ricetta

Ananas grigliato con gelato alla vaniglia

Ananas grigliato con gelato alla vaniglia

L‘ananas grigliato con gelato alla vaniglia rappresenta un dessert di fine pasto goloso, fresco e leggero. Io lo servo spesso al termine di diverse cene con amici ed ogni volta riscuote sempre grande successo. Facile da preparare risulta sfizioso ed intrigante. Merito sia dell’incontro tra la frutta ed il gelato che tra le diverse consistenze e temperature. Per me rappresenta il dolce perfetto da servire al termine di cene anche impegnative, in occasione delle quali non ci sia risparmiati a tavola ma si abbia voglia ancora di qualosa di goloso.

Biscotti gelato al cioccolato

biscotti gelato cioccolato

Per la merenda dell’estate non c’è niente di meglio dei biscotti gelato al cioccolato. Sono nutrienti e golosi, perfetti per i bambini ma anche per gli adulti che li potranno riempire con il gusto di gelato preferito. Io li preparo tutto l’anno non solo perchè mi piacciono tantissimo ma anche perchè  la ricetta è abbastanza semplice. In sostanza si tratta di preparare una pasta frolla al cioccolato che richiede appena 5 minuti di cottura in forno. La frolla si deve poi farcire con il gelato del gusto che preferite e riporre in freezer a riposare per qualche ora. Fatto questo, non vi resta che prepararvi per la merenda!

Gelato fritto, ricetta Bimby

gelato fritto ricetta bimby

Il solito gelato vi ha stufato? Oggi vi spieghiamo come preparare il gelato fritto con il Bimby. Non è una follia culinaria, si tratta solo di una ricetta cinese, che chiunque è stato almeno una volta al ristorante cinese sicuramente conosce. La prima volta che ho visto il gelato fritto sono rimasta senza parole perché sul piatto non c’era il gelato come me lo aspettavo ma una bella frittella tonda con l’esterno croccante. All’interno la sorpresa: un cuore freddo di gelato. Le due consistenze si sposano benissimo e il contrasto freddo-caldo contribuisce ad aumentare l’effetto sorpresa. E’ un dolce strano, la sua preparazione è laboriosa ma una cosa è certa: è un’esperienza culinaria da provare almeno una volta, e con il Bimby è tutto più veloce!

Cassata alla napoletana, ricetta dolce per Capodanno

cassata napoletana ricetta dolce capodanno

Oggi vi propongo la ricetta della cassata alla napoletana che praticamente non ha niente a che vedere con la ben nota cassata siciliana, tra le due ricette direi che l’unica cosa in comune, oltre al nome, è la presenza della frutta candita! Questo dolce è davvero molto molto semplice da preparare, anche se la durata complessiva della lavorazione risulta parecchio lunga, ma non fatevi scoraggiare, anche perchè una volta pronta la cassata alla napoletana sarà un dolce davvero speciale e delizioso da proporre in questi giorni di festa.

Ricette dolci veloci: pere caramellate in crosta

E per oggi una ricetta con le pere! Questo frutto, molto dolce e zuccherino, non viene utilizzato moltissimo nei dolci, fatta eccezione per l’abbinamento pere e cioccolato… infatti a pensarci le pere le troviamo addirittura sulle pizze, famosissima quella pere e gorgonzola infatti, e infatti l’abbinamento con il formaggio, praticamente con ogni tipo e qualità di formaggio, è noto a tutti, e molto spesso anche negli assaggi di salumi, formaggi e miele troviamo proprio le conserve alla pera. Ma come mai un frutto così saporito e che troviamo in ogni periodo dell’anno, a seconda delle qualità delle diverse coltivazioni di pere, non viene utilizzato per le preparazioni dolci? Chissà, io per prima non mangio spesso questo frutto e di conseguenza comprandolo poco lo utilizzo poco in cucina, ma questa ricetta devo dire che mi ha fatto venire l’acquolina in bocca e vi consiglio di provarla al più presto!