Quiche alle patate e cipolle

di Mammazan 3

Questo piatto che propongo non è farina del mio sacco, ma della mia amica Renata che, gentilmente, mi permette di pubblicarlo.

E’ di una semplicità incredibile, di una bontà veramente eccezionale pur partendo da verdure semplici e per fortuna sempre reperibili.

Il giorno che l’ha portato in tavola c’erano parecchi altri antipasti, ma questa quiche è finita in un baleno.

Può essere servito come primo sostanzioso o come secondo piatto accompagnato da verdure a piacere.

Tempo di preparazione: 30′ più 45′ di forno

Costo: basso

Difficoltà:  bassa

Ingredienti:

  • 500gr. di cipolle bianche
  • 500gr. di patate
  • 2 fette di mortadella, 50 gr.
  • 20/30 gr. di parmigiano
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Si sbucciano le patate e si tagliano a dadini .

Si affettano sottilmente le cipolle e si mettono a cuocere, insieme alle patate in una capace padella antiaderente con qualche cucchiaio di olio extravergine, rimescolando di tanto in tanto.

A cottura ultimata le cipolle saranno appassite e le patate leggermente disfatte.

Regolare di sale e pepe.

Stendere una confezione di pasta sfoglia in uno stampo a cerniera, foderato con carta da forno, versare il contenuto del tegame ormai tiepido, cospargere con qualche fetta di mortadella o anche di prosciutto (qui c’è la mortadella però) e spolverizzare di parmigiano rimboccando i lembi come appare in foto.


Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per 40’/45′ finchè la superficie appare dorata.


Servire tiepida.

Chiedo scusa per la qualità delle foto, fatte di fretta perchè prima Renata “ringhiava”sommessamente perchè doveva infornare e poi doveva portare in tavola.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>