Dalla cucina vegetariana: la Vellutata di carciofi

di Roberto 0



Semplice, leggera e molto gustosa … anzi con tanti sapori tutti da scoprire: la Vellutata di carciofi! Una particolarissima ricetta della cucina vegetariana, per preparare questa deliziosa Vellutata di carciofi dallo spirito leggermente alcolico.

Con i carciofi si possono preparare la fresca insalata di patate e carciofi oppure un croccante tortino gratinato ai carciofi. Ma se volete assaporare qualcosa di caldo ed avete voglia di un primo piatto fumante, adatto anche alla cucina senza glutine, vi consiglio di usare i carciofi per cucinare la Vellutata di carciofi.

Vellutata di carciofi


Ingredienti

4 carciofi | 2 cucchiaio nocciole sgusciate | 0,75 lt. brodo vegetale | 1 cipolla bianca | 2 costine di sedano | 100 gr. patate | 20 cl. latte | 2 cucchiaio brandy | olio extravergine d'oliva | sale

Preparazione

  Private i carciofi delle foglie più esterne e dure, tagliate le punte delle foglie che restanti quindi tagliate a spicchi i carciofi, eliminando la barbetta interna. Riponete in una terrina con dell’acqua fredda gli spicchi di carciofi. Pelate e lavate la cipolla, private il sedano dei filamenti e lavatelo. Triturate grossolanamente la cipolla ed il sedano. Pelate e lavate le patate e tagliatele a tocchetti.

  Soffriggete sedano e cipolla con un filo d’olio in un’ampia pentola, e quando le verdure si saranno dorate aggiungete le patate ed i carciofi ben scolati. Lasciate rosolare per qualche istante, mescolando di frequente e poi aggiungete il brodo. Lasciate bollire il tutto per circa 25 minuti.

  Nel frattempo tostate leggermente nel forno le nocciole poi eliminate la pellicina esterna, sfregandole tra le mani, quindi tritatele finemente. Adesso versate il latte nella pentola ed aspettate che il tutto riprenda a bollire. Quindi spegnete il fuoco e mettete da parte qualche spicchio di carciofo e passate al mixer ad immersione il resto del composto fino ad ottenere una crema omogenea. Insaporite il tutto con il brandy ed aggiustate di sale.

  Passate nuovamente al mixer per amalgamare il tutto. Distribuite la vellutata nei singoli piatti e cospargete la superficie di ogni porzione con le nocciole tritate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>