Un gioioso piatto unico con il Pollo alla paprika

 

22 maggio 2010
0 commenti


Una succulenta ricetta di carne bianca per portare in tavola un secondo dai sapori molto intensi e delicati allo stesso tempo: il Pollo alla paprika. Il Pollo alla Paprika è un ottimo piatto a base di pollo speziato al punto giusto, senza eccesso, che riesce ad essere vivace senza essere piccante come il pollo piccante.

Economico, ma dal tempo di cottura un po’ lungo, il Pollo alla paprika può essere anche un perfetto piatto unico, se servito accompagnato ad una porzione di riso pilaf. Ma se per caso siete semplicemente alla ricerca di un secondo nuovo e dal gusto particolare da preparare per i vostri ospiti, provate a presentare in tavola il Pollo alla paprika e vedrete cosa accadrà!


Pollo alla paprika


1,200 kg. un pollo | 1 cucchiaino paprika dolce | 1 dL panna liquida | 40 gr. burro | 1 grossa cipola finemente tritata | 2 cucchiaio conserva di pomodoro | 1 cucchiaio maizena | 2 cucchiaio olio extravergine d'oliva | sale
Passate il pollo sul fornello acceso e fiammeggiatelo per eliminare eventuali residui di piume. Lavate ed asciugate il pollo e tagliatelo a pezzi non troppo grossi. In un’ampia casseruola fate soffriggere la cipolla con l’olio ed il burro.
Quando la cipolla si sarà leggermente dorata, sciogliete nel soffritto la paprika e mettete a cuocere i pezzi di pollo. Fate colorire il pollo per circa 10 minuti, mescolandolo frequentemente, quindi aggiungete la conserva di pomodoro sciolta con un po’ d’acqua calda.
Salate leggermente il tutto e coprite la casseruola con un coperchio. Lasciate cuocere a fuoco lento il pollo finché sarà bene tenero. Se occorre durante la cottura aggiungete dell’acqua calda. Quando il pollo sarà cotto, toglietelo dalla casseruola e tenete la carne in caldo.
Stemperate la maizena in una ciotola e mescolatela alla panna quindi versate il composto nella casseruola con il fondo di cottura del pollo. Lasciate addensare la panna a fuoco lento mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Per concludere disponete i pezzi di pollo su un piatto da portata e cospargeteli con la salsa.

[photo courtesy of Food Thinkers]

Articoli Correlati
Polpette rustiche e patate alla paprika, un piatto semplice per il pranzo

Polpette rustiche e patate alla paprika, un piatto semplice per il pranzo

La mia passione per le polpette ha origini lontane. Più o meno a quando ero molto piccola e durante i pranzi con la nonna, mangiucchiavo le polpette mentre lei le […]

Il pollo alla paprika di Cotto e mangiato

Il pollo alla paprika di Cotto e mangiato

Classica situazione che mi si ripresenta spesso. Torno a casa, poco tempo e poca voglia di cucinare ma soprattutto tanta fame. Apro il frigo e mi ritrovo davanti l’immancabile petto […]

Buono come primo e piatto unico: linguine con pollo e asparagi

Buono come primo e piatto unico: linguine con pollo e asparagi

Un primo piatto tante volte diventa un piatto unico. La maggior parte degli italiani, divisi tra quelli che pranzano fuori e tra chi invece mangia a casa, consumano un primo […]

Tagliatelle con il pollo, piatto unico all’italiana

Tagliatelle con il pollo, piatto unico all’italiana

Se dopo la lunga estate di quest’anno avete un pò di nostalgia per i bei piatti ricchi e molto calorici tipici dei mesi invernali, ma siete bloccati dal clima, non […]

Paccheri e petti di pollo per un piatto unico veloce e gustoso

Paccheri e petti di pollo per un piatto unico veloce e gustoso

Per gli amanti della pasta e dei primi piatti, oggi propongo una ricetta speciale, preparata con petti di pollo e paccheri. Un’associazione insolita per un risultato unico, che stupirà i […]

Lista Commenti