Zuppa di miso con gamberi e broccoletti

Voglia di cucina fusion? Spazio allora alla zuppa di miso con gamberi e broccoletti: è un piatto unico della cucina orientale che potrete personalizzare in tanti modi diversi e che si rivela veramente perfetto per chi ama la cucina giapponese e i sapori orientali. 

Ideale anche da replicare a casa senza troppi ingredienti complicati da avere a disposizione, la zuppa di miso con i broccoletti.

zuppa di miso, zuppa miso ricetta vegan

Il trucco è unire il sapore un po’ aspro e amarognolo dei broccoletti con gli spaghetti di riso e con la dolcezza dei gamberi. Non mancano poi ingredienti tradizionali della cucina giapponese come sempre accade quando si preparano pietanza della cucina orientale.

Zuppa di miso, ricetta vegan

Ogni tanto, cominciare la settimana con una ricetta detox, leggera e disintossicante, è indispensabile. Con la zuppa di miso vegan questa necessità diventerà anche un gradevolissimo piacere perchè la zuppa di miso giapponese che vi proponiamo è un piatto leggero, depurativo e rinforzante ma allo stesso tempo gustoso e abbastanza particolare. Se conoscete già il gusto del miso sapete come è in grado di insaporire le zuppe e i brodi, se invece non lo avete mai provato è questo il momento per farlo!

zuppa miso ricetta vegan

Zuppa di miso, ricetta giapponese

Sfortunamente l’ho scoperta relativamente da poco, ma tanto quanto basta per averne fatto il pieno sia presso i ristoranti che a casa. Sto parlando della zuppa di miso, una pietanza tradizionale della cucina giapponese a base di  brodo (il dashi), alghe, pasta di miso e pochi altri ingredienti più o meno variabili da versione a versione. La zuppa di miso rappresenta una portata leggera e vegana adatta ad aprire una cena nella maniera più sana ed allettante possibile. Nel caso in cui siate amanti delle zuppe ma non abbiate molta familiarità con la cucina orientale vi consiglio assolutamente di provarla.

Zuppa di miso

Zuppa di miso per riequilibrarsi

zuppa di miso

Continuiamo la nostra rassegna di ricette oriental style, in particolare parlando della cucina giapponese. Dopo un grande classico come il ramen, tocca obbligatoriamente alla zuppa di miso.

Il miso è un condimento, uno dei più antichi, e si ottiene dai semi di soia pestati e mescolati con farina e riso, o orzo. Una preparazione apparentemente molto semplice ma che viene lasciato a riposare fino a 3 anni. Il miso può avere diversi colori e diverse gradazioni di sapore, dal più bianco e leggero, a quello nero e forte.

Può essere usato come il nostro “dado” in brodi e zuppe, ma anche sul riso, sulla carne e sul pesce. Il miso possiede anche delle buone proprietà curative: è ricco di proteine e soprattutto di enzimi; scioglie il colesterolo ed è perfetto per riequilibrare il vostro organismo (ed il vostro spirito perchè si sa che il cibo giapponese è molto “spirituale”) a fine giornata. Alcune ricerche ne hanno evidenziato la capacità di ridurre i rischi di tumore al seno (3 tazze la giorno).