Salsa barbecue, la ricetta tradizionale americana

Se siete irrimediabili appassionati delle grigliate, allora non potrete non portare in tavola anche in occasione del primo maggio la classica salsa barbecue, la salsa americana che non può mancare nei picnic del 4 luglio. 

Si tratta di una salsa estremamente calorica e ricca e che si caratterizza per la presenza di sapori e ingredienti estremamente diversi per un risultato non scontato: tutta da provare per chi  ama sperimentare il sapore agrodolce di una salsa tradizionale della cucina statunitense. 

salsa

Gli ingredienti, dallo zucchero di canna al miele al ketchup, sono molti e includono anche la salsa Worcestershire e la paprika. Ma come mangiare la salsa barbecue?

Salse da condimento, qualche varietà

Regalano un tocco in più in cucina, sono facili da preparare e si adattano a tutto. Via libera alle salse di vario genere: dalla salsa al pepe nero alla classica e ricca salsa barbecue alla salsa Guacamole fino al nuovissimo pesto di rucola. 

pesto genovese, pesto alla trapanese, 10 modi usare basilico cucina

Vediamo qualche suggerimento per la preparazione e gli abbinamenti della salse. 

Salsa barbecue, la ricetta americana

Anche se il 4 luglio è passato, è tempo di picnic, magari all’insegna della cucina americana e l’ideale è preparare una bella grigliata di carne o di verdure: se vi piacciono i sapori forti e un po’ alternativi, potrete arricchire la vostra carne con della salsa barbecue.

salsa

È una salsa tradizionale statunitense agrodolce che viene utilizzata per la preparazione e il condimento della carne alla griglia e si caratterizza per la presenza di sapori dolci o salati che unisce tanti ingredienti diversi dallo zucchero di canna al miele e che vede come ingrediente principale il ketchup, ma anche la salsa Worcestershire e la paprika.

Ricette bimby, la salsa barbecue per grigliate in compagnia

Ricette bimby salsa barbecue grigliate compagnia

Sono sicura che in questo periodo le grigliate tra amici e parenti si sprecano, ecco perchè credo che chi si accinge a mettersi di fronte al barbecue non disdegnerà questa ricetta: la salsa barbecue con il bimby. Abbiamo già visto che il barbecue fornisce non solo un pretesto per stare in compagnia, ma anche la possibilità di cimentarsi con carne, pesce ed ortaggi cotti sulla griglia, ecco perchè ho pensato che una salsa preparata con il bimby che ravvivasse le pietanze cotte fosse una buona idea da proporvi.

Abbiamo già visto come si prepara la salsa barbecue senza il bimby, oggi invece scopriamo una nuova variante e come poter ottenerla facilmente con il nostro amato robot da cucina. Dunque, iniziamo dagli ingredienti che sono, come di norma le cipolle, l’aglio, il vino rosso, lo zucchero di canna e del burro, oltre del peperoncino in polvere e qualche cucchiaio di un altro paio di salse, il tabasco e la Worchester.

Grigliata di carne e di pesce? Due salse per il barbecue

Estate: stagione ideale per dedicarsi alle grigliate all’aperto. Se si ha a disposizione un vero e proprio barbecue la festa è assicurata, ma anche chi ne è sprovvisto, non disperi, si può organizzare una buona grigliata anche senza. L’importante è avere a disposizione buon cibo e buona compagnia. Oggi vorrei suggerirvi due salse per il barbecue: una adatta al pesce ed una alla carne. Queste due salse arricchiscono rispettivamente il sapore di gamberoni e scampi o della carne di maiale.

La salsa per il barbecue ideale per le grigliate all’aperto

Poco tempo fa guardando una puntata di uno dei miei telefilm americani preferiti, sono rimasta colpita da una scena, precisamente quella in cui i protagonisti si davano da fare per preparare una cena utilizzando il barbecue. Sono stata colta da una certa invidia per quella cena preparata all’aperto e da una voglia irrefrenabile di assaggiare una buona grigliata. Ora, considerato il fatto che io non possieda un barbecue e che per di più nenache il luogo ove posizionarlo, ho desistito all’idea, almeno sul momento, salvo poi trovare sul web una ricetta per una salsa ottima per il barbecue che ho deciso di provare sulla carne cotta alla griglia. Prima che storciate il naso perchè ovviamente tra griglia e barbecue c’è una sottile differenza, vi dirò che il risultato non è stato affatto male, anzi. Ecco allora che ve la suggerico in entrambi i casi: sia che siate o meno provvisti di un barbecue.