Crema di verdure e lenticchie

La crema di verdure e lenticchie è più di una semplice zuppa di lenticchie. Si tratta di una ricetta freschissima e dietetica che potete assaporare calda o tiepida, ma è squisita anche fredda infatti io trovo che sia anche un’ottima ricetta di crema di verdure estiva, perfetta per il momento più caldo dell’anno quando c’è bisogno di mangiare piatti leggeri, con pochi grassi e preferibilmente freschi. Prepararla è semplicissimo e anche molto veloce. Bastano appena 20 minuti e potrete portarla in tavola.

crema di verdure e lenticchie

Tortino di orzo e verdure, ricetta vegan

Ho appena preparato un coloratissimo tortino di orzo e verdure. Si tratta di una ricetta vegan semplicissima, che ho scoperto da poco e che adesso cucino spesso perchè ho finalmente trovato un modo gustoso di mangiare l’orzo, che non sia la solita minestra di orzo o l’insalata di orzo. Avete a disposizione tante verdure di tipi diversi e un pochino di ceci lessi o in scatola? Potete già accendere il forno perchè per preparare questo saporito tortino non serve altro! Fatevi conquistare dalla delicatezza di questo piatto, perfetto per tutti coloro che vogliono mangiare sano e mantenersi leggero, e per chi segue un’alimentazione vegan.

tortino di orzo e verdure vegan

Orzo con funghi e zucca

orzo funghi zucca

I cereali sono un ingrediente che in cucina può rendere tantissimo. La ricetta dell’orzo con funghi e zucca mi sembra sia l’esempio lampante di come i creali possono essere versatili, buoni e soprattutto perfetti per preparare un primo piatto ricco di salute, perchè sono ricchi di nutrienti e soprattutto di fibre, elementi che spesso mancano nella nostra alimentazione quotidiana. Un primo piatto a base di orzo, ma anche farro, miglio, quinoa o avena, può essere molto nutriente ma soprattutto gustoso e originale, perfetto se avete voglia di cucinare qualcosa di nuovo.

Come cucinare l’orzo perlato e decorticato

Come cucinare orzo perlato decorticato

Da cosa nasce questo articolo? Dall’ennesima confezione di orzo che ho in dispensa da almeno un mese in attesa che qualche illuminazione mi giunga e mi mostri la giusta via da seguire per la preparazione di una qualche ricetta sfiziosa. Scherzi a parte, quando si parla di cereali in generale e di orzo in particolare, perlato o decorticato che sia (a proposito, la differenza tra i due sta nel fatto che l’orzo perlato è quello che ha subito un processo di raffinazione per l’eliminazione della parte più esterna, quello decorticato invece è una via di mezzo tra l’orzo integrale e quello perlato), vado un po’ in crisi. Ecco quì per me e per voi qualche dritta per cucinare l’orzo in maniera facile e gustosa.

Zuppa d’orzo con lenticchie e cavolo rosso di Cotto e Mangiato

Zuppa orzo lenticchie cavolo rosso Cotto Mangiato

In questi giorni di gran freddo spesso per cena preparo delle minestre. Le trovo la soluzione perfetta per scaldarsi a tavola ma allo stesso tempo non appensantirsi troppo. A cena infatti preferisco sempre mantenermi più leggera rispetto al pranzo, durante il quale non presto particolare attenzione alle quantità (sempre senza esagerare, ovviamente). Una delle ultime ricette provate è quella della zuppa d’orzo con lenticchie e cavolo rosso direttamente dalla trasmissione Cotto e Mangiato.

Pomodori ripieni all’orzo

pomodori ripieni orzo

Il piatto che vi suggerirò oggi è di un contorno molto particolare che richiama alla mia memoria una portata assaporata in uno scuro ristorante di Salonicco, molto alla buona ma con dei piatti veramente prelibati, dei fantastici pomodori ripieni di riso il cui sapore ricordo tuttora. Si tratta sempre di pomodori ripieni, ma quelli della ricetta che sto per descrivervi sono dei Pomodori ripieni all’orzo. Vi chiederete com’è possibile che i Pomodori ripieni all’orzo mi facciano pensare al piatto mangiato in Grecia, beh non tanto per gli ingredienti ed il gusto, ma più che altro per il loro aspetto … o probabilmente è una voglia inconscia di andare in vacanza! Comunque, torniamo in cucina. E via ai fornelli per preparare i Pomodori ripieni all’orzo.

Orzo asciutto al pomodoro

orzo pomodoro

La dietologia ci dice che a volte, in alcuni casi di obesità e di diabete, ma anche per regolarizzare la nostra alimentazione quotidiana, i nostri pasti possono essere arricchiti con fibre dietetiche presenti in quegli alimenti denominati, in modo generico, “integrali“.

Questi alimenti integrali sono rappresentati per lo più da cereali completi e derivati dei cereali preparati con farina non raffinata. Ormai in tutti i supermercati esistono dei settori specifici in cui è possibile trovare un vasto assortimento di prodotti integrali (dalla pasta ai biscotti, ai cereali e via discorrendo), così come anche i fornai più forniti sono in grado di offrire pasta fatta in casa non solo all’uovo o alle verdure, ma anche integrale.

La parola integrale fa troppo spesso pensare a dieta però, a calorie in meno, a prodotti dietetici, che invece sono ben diversi da una pasta integrale o dai cereali, come l’orzo di questa ricetta. Il valore calorico di una pasta integrale non è di certo pari a zero, purtroppo questa parola ha invece preso questa connotazione errata di “non calorico” che va riferita solo a quegli alimenti che sono specifici per il dimagrimento. I prodotti integrali sono solo una valida alternativa, che anche in un regime dietetico, che sia appunto anche per vere e proprie patologie come il diabete o l’obesità, può garantire un apporto diverso di sostanze nutrienti e in più una piccola variazione di gusto.

A domani per una ricetta di tagliatelle integrali da preparare con due sughi diversi, per ora godetevi questo semplicissimo piatto di orzo al pomodoro, facile da preparare e saporito.

Zuppa di orzo al bacon

Le zuppe, fredde d’estate e calde d’inverno, sono delle specialità a cui, a parer mio, non si dovrebbe rinunciare. A maggior ragione quando alla base delle zuppe vi sono dei cereali eccezionali come l’orzo. L’orzo si distingue dagli altri cereali per il notevole contenuto di fibre e soprattutto di quelle solubili. Insieme all’avena, è il cereale con il più basso indice glicemico.

L’orzo si gonfia moltissimo durante la cottura: questa caratteristica, unita alla notevole quantità di fibre, consente di preparare zuppe e minestre molto sazianti e ipocaloriche. In commercio si trovano due tipi di orzo. L’orzo mondo o mondato o decorticato, che richiede una lunga cottura e un ammollo preventivo, contiene più fibre, sali minerale, vitamine, e meno calorie. L’orzo perlato subisce un processo di raffinazione (simile alla sbiancatura del riso) atto a rimuovere la parte più esterna. Può essere utilizzato senza ammollo preventivo e la cottura è più breve.