Pomodori ripieni all’orzo

di Roberto 0



Il piatto che vi suggerirò oggi è di un contorno molto particolare che richiama alla mia memoria una portata assaporata in uno scuro ristorante di Salonicco, molto alla buona ma con dei piatti veramente prelibati, dei fantastici pomodori ripieni di riso il cui sapore ricordo tuttora. Si tratta sempre di pomodori ripieni, ma quelli della ricetta che sto per descrivervi sono dei Pomodori ripieni all’orzo. Vi chiederete com’è possibile che i Pomodori ripieni all’orzo mi facciano pensare al piatto mangiato in Grecia, beh non tanto per gli ingredienti ed il gusto, ma più che altro per il loro aspetto … o probabilmente è una voglia inconscia di andare in vacanza! Comunque, torniamo in cucina. E via ai fornelli per preparare i Pomodori ripieni all’orzo.

Pomodori ripieni all'orzo


Ingredienti

4 grandi pomodori tondi | 3 cucchiaio orzo perlato | 1 piccola cipolla | 1 piccola carota | 2 cucchiaio prezzemolo finemente tritato | 3 mestoli di brodo vegetale | 1 bustina di zafferano | 1 spicchio d'aglio | olio extravergine d'oliva | sale | pepe nero da macinare

Preparazione

  Sciacquate l’orzo e scolatelo. Pelate, lavate e tritate la cipolla e la carota, sbucciate lo spicchio d’aglio e mettete il tutto a soffriggere in una pentola con un filo d’olio. non appena il soffritto avrà preso colore, versate i chicchi d’orzo e lasciateli tostare per qualche istante mescolandoli frequentemente. Versate il brodo vegetale e lasciate cuocere il tutto a fuoco lento, coprendo la pentola con un coperchio.

  Controllate e mescolate spesso l’orzo durante la cottura, se occorre aggiungete dell’acqua calda. Mentre l’orzo cuoce, lavate i pomodori e tagliate la calotta superiore mettendola da parte. Svuotate i pomodori e salateli leggermente all’interno. Quando l’orzo sarà cotto, quindi i chicchi saranno teneri e l’acqua si sarà asciugata, versatelo in una zuppiera e conditelo con olio, sale, pepe ed il prezzemolo.

  Adesso ungete leggermente una teglia per il forno, riempite i pomodori con l’orzo condito e ricoprite il tutto con le calotte. Inserite la teglia nel forno e lasciate cuocere i pomodori per circa 15 minuti a 180 gradi. Quando i pomodori si saranno ammorbiditi e la pelle inizierà ad imbrunirsi lievemente, spegnete il forno, lasciate raffreddare i pomodori per qualche minuto e poi serviteli in tavola.

I Pomodori ripieni all’orzo sono un secondo piatto ideale per la cucina vegetariana e per noi carnivori una ricetta di contorno da poter affiancare sia al pesce che alla carne. Delicati, semplici e leggeri i Pomodori ripieni all’orzo sono perfetti per chi ama magiare di gusto senza appesantirsi. Se questa ricetta è stata di vostro gradimento vi suggeriamo, inoltre, di provare questi altri piatti proposti da Ginger&Tomato: i pomodori ripieni con ricotta e noci o i pomodori ripieni con tonno e maionese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>