La Pasta al Pomodoro e salsiccia, un primo piatto classico che profuma di infanzia

di Germana Commenta




Alcuni piatti appartengono alla nostra storia: con i loro odori, i loro suoni ed i loro colori sono entrati a far parte di noi e della nostra famiglia. Io credo nel potere evocativo della cucina, perché i profumi e con loro l’olfatto fanno parte della nostra memoria storica di bambini divenuti oramai adulti. Ed allora ecco che quando penso alla mia infanzia ed alle giornate trascorse a casa di mia nonna non posso fare a meno di pensare alla sua cucina verde ed al pentolone che bolliva per preparare la sua gustosissima pasta con pomodoro e salsiccia. Per me oramai é un vero “classico” della cucina casalinga ed anche genuina, il primo piatto che si prepara in autunno quando la temperatura inizia ad essere fredda, uno dei comfort food per eccellenza, un piccolo pezzo di storia che passerà, spero, di generazione in generazione. Lo sapevate che dietro un primo piatto ci potevano essere tutte queste cose?

Pasta con Pomodori e Salsiccia


Ingredienti

360 gr. Pasta di semola di grano duro | 200 gr. salsiccia al coltello | 30 cl. polpa di pomodoro | 1 cucchiaio concentrato di pomodoro | olio evo | qualche foglia alloro e salvia | pepe | 1 media cipolla bionda affettata | 4 cucchiaio pecorino grattugiato

Preparazione

  Per prima cosa preparate il soffritto con la cipolla e l'olio evo. Quando la cipolla sarà appassita e non dorata, allora versate il barattolo di pomodoro e pari quantità di acqua, salate e fate cuocere per 5 minuti.

  A questo punto aggiungete le salsicce intere, gli odori, il concentrato di pomodoro, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per circa 1 ora.

  Spegnete fate freddare e tirate fuori la salsiccia. Spellatela, tritatela grossolanamente con un coltello e rimettetela nel sugo.

  Cuocete la pasta e fatela mantecare con il condimento, mettete nei piatti e spolverate con il pecorino. Se vi piacciono potete anche aggiungere qualche oliva nera al condimento.