Insalata tiepida di orzo e ceci

di Anna Maria Cantarella 0



Mi piace tantissimo l’insalata tiepida di orzo e ceci perchè è un piatto completo che si prepara in poco tempo e che io trovo sia l’ideale come piatto unico perchè mette insieme tutti gli ingredienti fondamentali: ci sono i cereali, ci sono i legumi e ci sono anche le verdure. Se siete abituati a mangiare fuori di casa, è il piatto ideale da portare con voi per la pausa pranzo. Il procedimento è semplice e anche abbastanza veloce. Dovete assoltamente provarla.

insalata tiepida di orzo e ceci


Ingredienti

200 gr di ceci secchi (oppure 400 gr di ceci in scatola) | 250 gr. orzo perlato | una piccola cipolla | due cespi di radicchio | 7 olive nere denocciolate | olio evo | sale e pepe | prezzemolo tritato | scaglie di parmigiano

Preparazione

   Mettete i ceci in ammollo per dieci ore. Poi lessateli fino a cottura in acqua leggermente salata. Per fare più in fretta potete utilizzare i ceci in scatola che sono già pronti.

   Cuocete anche l'orzo in acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione.

   Tagliate il radicchio a listerelle. In una larga casseruola, versate l'olio e la cipola tritata. Fate appassire per 1 minuto poi aggiungete il radicchio affettato. Fatelo appassire per 5 minuti.

   Quando il radicchio si è ridotto di volume, aggiungete anche i ceci e le olive denocciolate. Regolate di sale. Se serve per aiutare la cottura aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda.

   Quando il radicchio sarà ben appassito ma ancora croccante, spegnete il fuoco. Scolate l'orzo e conditelo con radicchio e ceci. Servite subito con prezzemolo tritato e scaglie di parmigiano.

Orzo perlato e ceci sono una coppia perfetta in cucina, ma l’orzo sta benissimo anche con le lenticchie o semplicemente insieme a verdure di tuttii tipi saltate in padella. A me piace anche in insalata insieme ad ingredienti freddi e a crudo, come una tradizionale insalata di riso.

Per questo piatto, dovete prima cuocere i ceci in acqua leggermente salata e se utilizzate quelli secchi dovrete metterli a bagno per almeno dieci ore prima di cuocerli. Per fare più in fretta potete utilizzare i ceci in scatola. A differenza di quanto si può immaginare, i pregiudizi sui legumi in scatola sono molti ma in realtà non sono meno salutari o dannosi. L’importante è essere sicuri che siano di buona qualità, che non abbiamo conservanti o sale aggiunto perchè per il resto hanno le stesse proprietà dei legumi secchi o freschi.

Altre ricette di insalata di orzo:

Insalata di orzo con broccoli e sogliola
Insalata di orzo e pomodori secchi
Insalata di orzo zucca e feta
Insalata di orzo perlato
Come cucinare l’orzo perlato e decorticato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>