Come cucinare le lenticchie in umido (FOTO)

di Ishtar 0

Spesso le associamo al Capodanno, ma le lenticchie in umido, o meno, rappresentano un alimento da non sottovalutare, un po’ come tutti i legumi del resto, nell’ambito della nostra alimentazione. A volte, ritrovandocele nelle confezioni ancora da cuocere, desistiamo dal cucinarle perchè a corto di idee. Di seguito vi suggeriamo una serie di ricette per prepararle in umido in modo sfizioso e semplice, adatte sia al pranzo che alla cena. Scopritele tutte!

Ragù di lenticchie

Alternativa vegetariana a quello di carne, il ragù di lenticchie è un condimento per pasta, riso e gnocchi nonchè un contorno da accompagnare con una fetta di buon pane ed un filo di olio di oliva.

Insalata di lenticchie in agrodolce

Ideale per una cena diversa dal solito, da proporre anche agli amici per un contorno pronto a conquistarli, l’insalata di lenticchie in agrodolce ha un sapore inaspettato: non sottovalutela.

Minestra di lenticchie rosse con il Bimby

Corroborante e pronta a coccolare durante le stagioni fredde, la minestra di lenticchie rosse si realizza in poche mosse con il Bimby e si rivela perfetta anche per i piccoli di casa.

Insalata di cozze e lenticchie

Un abbinamento forse insolito ma che sta alla base di un secondo da inserire praticamente in qualsiasi tipo di menù. L‘insalata di cozze e lenticchie è perfetta insieme ad un contorno di patate lesse.

Zuppa fredda di lenticchie e peperoni

Altra zuppa, questa volta da servire preferibilmente tiepida o fredda, è quella di lenticchie e peperoni, una delle mie ricette preferite.

Lenticchie con polpettine

E per concludere un piatto quasi unico: accompagnate le lenticchie con polpettine, con del pane casareccio tostato ed avrete portato in tavola il migliore dei comfort food.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>