Ragù di lenticchie

di Ishtar 0



Il ragù di lenticchie, come è facile immaginare, rappresenta l’alternativa ideale a quello di carne per tutti coloro i quali non amino la carne o non la mangino per scelta o per motivi di salute. Il ragù vegetale che ne viene fuori, che nulla ha da invidiare a quello di macinato, risulta ideale per condire la pasta, il riso ed anche gli gnocchi oltre a poter essere gustato da solo, semplicemente insieme ad una fetta di pane e ad un buon bicchiere di vino rosso.

Ragù di lenticchie


Ingredienti

250 g di lenticchie | sedano | 1 cipolla | 1 carota | olio evo | sale e pepe | 1 lt di passata di pomodoro

Preparazione

  Preparare un soffritto con cipolla, sedano, carote e olio dopo averle tritate bene.

  Unire adesso le lenticchie, poca acqua e fare cuocere per una decina di minuti.

  Completare unendo la passata di pomodoro e fare cuocere per 20 minuti circa, regolando di sale e pepe.

  Una volta pronto utilizzare a piacere.

Fonte di ferro, di fibre, sali minerali e tanto altro, le lenticchie, così come i legumi in genere, non dovrebbero mai mancare nell’ambito della nostra alimentazione, così come in quella dei più piccoli. Ecco che un ragù di tale genere diventa una preparazione sfiziosa da inserire nel menù settimanale della famiglia. Io, ad esempio, lo trovo ideale insieme alla pasta corta integrale, per un primo sano ed allo stesso tempo da leccarsi i baffi. Se siete stanchi del solito ragù provate questo, vegetariano e leggero, da non perdere.

Provate anche:

I fusilli cilentani al sugo di verdure

Ragù di verdure light

Ragù di seitan di Marco Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>