Pesce spada in cotoletta con fontina, un piatto di pesce senza glutine

di Redazione 0

Il pesce spada è in assoluto il pesce che amo di più mangiare. Lo preferisco ai pesci più piccoli perchè, quando lo acquisto tagliato in tranci, è velocissimo da cucinare e squisito di gusto. Inoltre non ha le spine, che sono un pochino noiose da togliere nel pesce e che sono un vero repellente per i bambini quando si parla di pesce. I bambini si sa, in genere non amano molto mangiare il pesce, ma questa ricetta di pesce spada in cotoletta con fontina secondo me li conquisterà. Già le cotolette sono una pietanza molto amata dai più piccini e se gli presenterete il pesce nel modo giusto vedrete che non lasceranno un boccone nel piatto.

Per preparare le cotolette di pesce spada vi servirà il pangrattato per la panatura. Il pangrattato comune ovviamente contiene il glutine, quindi per ovviare a questo problema potete utilizzare la farina per polenta gialla o bianca, delle marche consigliate dal prontuario AIC, oppure una marca in cui sia esplicitamente scritto che non contiene il glutine. La farina per polenta è un pochino più croccante del pangrattato comune, ma io la uso spesso per le panature e trovo che sia un’ottima sostituzione.

Quando preparerete le cotolette fatele rosolare dalla parte del formaggio a fuoco alto e poi rigiratele dall’altro lato abbassando la fiamma. In questo modo sarete certi di aver cotto per bene la fetta di pesce senza abbrustolire troppo la panatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>