L’Antipasto di Natale: Paté di Fegato

di Germana 1



patè

Questa volta si tratta di un piatto degno di tutta la tradizione natalizia a tavola, stiamo infatti parlando del paté. Uno dei più classici antipasti del giorno di Natale, in questa ricetta però vi proponiamo non il Paté di Fegatini toscano bensì una rivisitazione dello stesso in chiave francese. Quindi un paté ben più cremoso come consistenza e meno granuloso e questo naturalmente grazie anche alla presenza del burro. L’utilizzo del burro rende questa preparazione particolarmente adatta ad essere servita con dei crostini di pane e con dell’insalata e magari anche con della gelatina di melagrana, così come ci suggerisce la rivista Sale e Pepe di dicembre. Infatti il sapore asprigno della melagrana si sposa particolarmente bene con il grasso del fegato e trasforma questo piatto in un tripudio di profumi e sapori. L’unica accortezza da utilizzare in questa ricetta sta nella modalità di servirla: é necessario infatti tirare fuori il patè dal frigorifero almeno 20 minuti prima di portarlo in tavola, in modo che la parte del burro possa ammorbidirsi.

Paté di Fegato


Ingredienti

500 gr. fegatini di pollo e coniglio | 2 piccoli scalogni | 1 spicchio aglio | 10 cl. vino bianco aromatico | 2 foglie alloro | 200 gr. burro di panna | sale e pepe | 20 cl. succo di melagrana | 10 gr. gelatina in fogli

Preparazione

  Per prima cosa rivestite uno stampo a vostra scelta ma della capacità di circa 1 lt con della pellicola. Poi preparate la gelatina facendo bollire il succo di melagrana ed aggiungendovi il foglio di gelatina bagnato e ben strizzato in modo da farlo sciogliere. Fate intiepidire e versate il composto nello stampo facendolo freddare in frigorifero per circa 15 minuti.

  Nel frattempo tritate l'aglio, gli scalogni e fateli appassire con un cucchiaio di burro e l'alloro a fiamma bassa. Aggiungete i fegati, sfumate con il vino e procedete la cottura per 15 minuti o fino a quando le interiora saranno cotte.

  A questo punto passate la carne al tritacarne in modo da eliminare eventuali nervetti e anche la pellicola che riveste il fegato, poi passateli al mixer in modo da ottenere una consistenza cremosa.

  Aggiungete il burro a temperatura ambiente e lavorate gli ingredienti insieme fino a quando si saranno ben amalgamati. Trasferite il paté nello stampo e passatelo in frigo per almeno 8 ore.

  Trasferitelo poi nel piatto da portata e servitelo con foglie di insalata, cetriolini ed altre guarnizioni a piacere.