Le polpette in agrodolce, amate da grandi e bambini

di Ishtar 0



Buona domenica. Passato bene il primo maggio? Anche se non mi sembra per niente, oggi è domenica ed avendo un pò di tempo a disposizione ho deciso di preparare queste polpette in agrodolce. Le polpette in agrodolce hanno un sapore molto intenso, ma allo stesso tempo delicato. Si accompagnano molto bene con contorni a base di verdura. Se preparate in piccole dimensioni sono ideali da servire con l’aperitivo, oppure infilzate negli stuzzicadenti con cubetti di formaggio e pomodori per creare gustosi spiedini. Inutile dirvi che ai bambini piacciono tantissimo e che se solitamente avete problemi nel far mangiare la carne ai vostri figli, servire loro le polpette in agrodolce vi garantirà il successo assicurato. Le polpette in agrodolce possono essere preparate con qualche ora di anticipo, ma non di più, altrimenti diventano piuttosto pesanti. Quì di seguito vi lascio la ricetta della salsa che vi servirà per rendere agrodolci le vostre polpette.

polpettine in agrodolce


Ingredienti

300 gr. macinato di vitello | 80 gr. pane grattugiato inumidito con acqua | 100 gr. pecorino e parmigiano grattugiati | prezzemolo tritao | 1 spicchio aglio | 2 uova | 1 pizzico sale

Preparazione

Per la salsa agrodolce:

In una padella dorare in un cucchiaio di olio 1 cipolla grattugiata, poi aggiungere 200 gr di sottaceti tritati e far andare a fuoco dolce. Sciogliere in un pentolino 40 gr di zucchero con dell’acqua, aggiungere dell’aceto di mele e poi 300 gr di salsa di pomodoro. Far cuocere per circa 5 minuti, quindi aggiungere tutto al composto di cipolla e sottaceti. Friggere in olio extra vergine di oliva le polpette, scolarle e ricoprirle con la salsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>