Ricette Bimby pesce, cozze alla salsa piccante

di Anna Maria Cantarella 0



In Sicilia in estate le mangiamo spessissimo. Uno dei nostri piatti forti della cucina di pesce si chiama “Impepata di cozze ed è uno dei modi più semplici e più gustosi che io conosca per assaporare questi buonissimi frutti di mare. So che magari in questo periodo mangiare i frutti di mare può destare qualche perplessità, ma con un po’ di attenzione nella pulizia e con la sicurezza di avere acquistato un prodotto da un commerciante di cui avete la massima fiducia, potrete rasserenarvi e mangiare un bel piatto di cozze.

Con il Bimby poi, cucinarle sarà davvero semplicissimo e in men che non si dica portete in tavola un fumante piatto di cozze alla salsa piccante.

cozze alla salsa piccante


Ingredienti

120 gr. cipolla | uno spicchio d'aglio | 85 gr. olio evo | mezzo cucchiaino di chili macinato | un chilo di cozze pulite | 200 gr. passata di pomodoro | 100 gr. vino bianco secco | sale

Preparazione

  Mettere la cipolla e l'aglio nel boccale, tritare: 4 secondi, velocità 5. Aggiungere l'olio e il chili, insaporire: 7 minuti, 100 gradi, velocità Soft. Nel frattempo pulire per bene le cozze e metterle da parte.

  Aggiungere nel boccale la passata di pomodoro, il vino e salare. Posizionare il Varoma e cuocere: 13 minuti, temperatura Varoma, velocità 1.

  Mettere da parte il Varoma, appoggiare il cestello sul coperchio del boccale al posto del misurino e ridurre la salsa: 15 minuti, temperatura Varoma, velocità 1.

  Disporre le cozze in una zuppiera, irrorare con la salsa e servire calde.

La preparazione delle cozze alla salsa piccante è facile e richiede soli 45 minuti di cottura nel Varoma, col grande vantaggio che il Bimby farà tutto mentre voi potrete dedicarvi ad altro. Le raccomandazioni quando si parla di ricette a base di frutti di mare sono sempre le stesse. Pulite le cozze con attenzione, raschiate via la “barba” e con una spugnetta abrasiva pulita cercate di pulire per bene il guscio. Gettate le cozze che non si sono aperte prima della cottura o che rimangono chiuse dopo la cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>