Estiva come nessuna, la zuppa di cozze

di Claudia 0



La zuppa di cozze, l’impepata di cozze, questi buonissimi frutti di mare immersi in un sughetto squisito e piccante, un cui inzuppare pane e crostini. La zuppa di cozze possiamo dire che non manca mai quando andiamo a mangiare il pesce al ristorante, insieme alla frittura, è una di quelle portare che si ordina per sistemarla in mezzo alla tavola, e tutti attingono!

La zuppa di cozze è ottima da preparare anche a casa, per servirla agli amici durante una bella cena a base di pesce, è facilissima da cucinare, le cozze si aprono ” da sole” e il condimento si prepara come tanti sughi che siamo bravissime a mettere insieme e far insaporire!

Provate, vedrete che diventerà un must dell’estate!

Zuppa di cozze


Ingredienti

2 kg. cozze | 500 gr. pomodori maturi e sodi | 50 gr. prezzemolo | 3 spicchi aglio | pane casereccio | peperoncino piccante o pepe in grani | olio extravergine di oliva

Preparazione

  Pulire accuratamente le cozze strofinandole con una spazzola dura, lavarle ripetutamente e poi porle in una grande padella, incoperchiare e lasciare che si aprano, scuotendo di tanto la padella in modo che il calore possa arrivare a tutte le cozze.

  Togliere le valve con i molluschi via via che si aprono, gettare via le valve vuote e lavare bene con acqua tiepida quelle che sono ancora un po' sporche di terra. Filtrare con un colino fitto l'acqua della cottura, badando bene che non cada la terra rimasta sul fondo.

  Mentre preparate le cozze continuate con la preparazione. Mondate e tritate il prezzemolo, spellate i pomodori, mettendoli per un istante in acqua in ebollizione, e tagliuzzateli dopo aver tolto i semi. In una larga casseruola, se l'avete di terracotta, fate scaldare mezzo bicchiere d'olio con il prezzemolo, quindi unite i pomodori, pepate (o aggiungete peperoncino secondo i vostri gusti) e non salate, e lasciate che cuociano, unendo, se asciugassero molto, un po' di acqua delle cozze.

  Fate tostare in forno le fette di pane, o se preferite friggetele nell'olio. Unite ai pomodori le cozze, assaggiate e se necessario unite un altro po' dell'acqua di cottura. Se l'intingolo risulta salato basterà aggiungere un po' di acqua calda.

  Quando le cozze si saranno insaporite versatele, con il loro intingolo, sulle fette di pane fritte o tostate e servire ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>