Frittelle di riso e verdure, una ricetta sfiziosa per il menu di Carnevale

di Claudia 0



Quando si parla di Carnevale e cucina, che si stia leggendo di una ricetta salata o che se ne stia provando una dolce, molto spesso vengono chiamate in causa le fritture. Proprio per questo motivo oggi voglio proporvi le frittelle di riso e verdure, per restare in tema e anche per darvi uno spunto per tanti piccoli sfizi da poter preparare per una bella festa in maschera. A dire la verità non partecipo da un po’ di anni a una festa di Carnevale come si deve, ma solitamente le più belle sono quelle a casa di chi dispone degli spazi più ampi, con sfide di costumi assurdi e mille scatti di fotografie per immortalare il momento! Preparate queste frittelle di riso e verdure e pensate a un costume originale allora, per fare un figurone in campo culinario e non solo!

Frittelle di riso e verdure


Ingredienti

300 gr. riso | 100 gr. zucchine | 100 gr. melanzane | 100 gr. funghi | 1 cipolla bianca | 200 gr. farina | 2 dl latte | 2 uova | olio extravergine di oliva | sale e pepe | olio per friggere | lievito per preparazioni salate

Preparazione

  Mettere a lessare il riso in acqua bollente salata. Nel frattempo lavare e affettare le verdure. Tagliare a dadini la melanzana e le zucchine e ridurre i funghi a pezzetti.

  Utilizzare tre padelle di piccole dimensioni e mettere a rosolare la cipolla affettata sottilmente con poco olio, suddividendola in parti uguali nelle tre padelle.

  Saltare in padella le verdure. Scolare il riso e dividerlo in tre terrine a cui mescolare le tre verdure, versando in ogni ciotola anche il sughetto della cottura. Mescolare con cura.

  Preparare la pastella sbattendo con la frusta a mano la farina insieme alle uova, al latte, un pizzico di sale e 1 cucchiaino di lievito. Una volta amalgamati tutti gli ingredienti suddividere anche la pastella in tre e mescolarla nel tre terrine con il riso e le verdure.

  Scaldare l'olio in una padella e friggere i tre composti differenti, versandoli a cucchiaiate abbondanti e alzandoli quando saranno ben dorati da entrambi i lati. Metterli a scolare su carta assorbente e servire ben caldi.

Sì, lo so, leggendo leggendo avrete sicuramente capito che questa ricetta vi porterà a sporcare tantissime padelle e terrine, ma il bello sta proprio nel fatto che con la stessa base di riso e pastella potrete preparare non solo delle frittelle alle zucchine, melanzane e funghi, ma anche al sapore di molte altre verdure, cuocendole però tutte separatamente! Se avete tempo magari suddividete in due giorni la preparazione: saltate oggi le verdure e volendo lessate il riso, domani poi con la pastella alla mano procedete con la frittura, sarà tutto più veloce e meno devastante per la cucina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>