Il Seitan, ecco le ricette

di Claudia 5

Due giorni fa abbiamo avuto il nostro primo approccio con il seitan, scoprendo di cosa si tratta e quali sono le sue principali caratteristiche, concludendo poi con due ricette molto veloci e semplici. Ieri invece abbiamo visto come si prepara il seitan fatto in casa e invece, per chi desidera acquistarlo, vi ho dato alcuni consigli per comperare del seitan di ottima qualità. Oggi concludiamo il nostro viaggio nel mondo del seitan e del vegetarianesimo con tre ricette un po’ più elaborate, da provare, se siete in vena di sperimentare nuovi gusti.

Brasato di seitan

Ingredienti: 300gr. di seitan, 1 cipolla media, 1 carota, 1 spicchio d’aglio, 2 rametti di rosmarino, 3 foglie di salvia, ½ bicchiere di vino bianco secco, 1 cucchiaio di salsa di soia, 2 cucchiai di maizena.

Tagliare il seitan a fette e disporlo in una teglia da forno. Sistemarvi intorno la cipolla sbucciata e tagliata e fette, la carota pulita e tagliata a listarelle non troppo sottili, lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato, il rosmarino e le foglie di salvia. Arrostite il seitan girandolo più volte, in modo che possa rosolare da tutte le parti, poi bagnate con il vino, lasciate che evapori e infine unite del brodo preparato con acqua, salsa di soia e il liquido presente nelle confezioni di seitan acquistato (abbondante nelle confezioni di vetro, poco in quelle sottovuoto). Lasciate sobbollire per un quarto d’ora circa e infine unite la maizena, in modo che il brodo la assorba e si formi una crema. Servire ben caldo.

Seitan e finocchi gratinati

Ingredienti: 3 finocchi medi, 2 spicchi d’aglio, 2 cucchiai di semi di finocchio, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale, 300gr. di seitan, 1 cucchiaio di salsa di soia, pangrattato integrale, 1 cucchiaio di semi di sesamo.

Pulire e lavare i finocchi, quindi dividerli in 2 parti e tagliare poi in spicchi di 2-3 cm di spessore. Nel frattempo preparare una cottura a vapore, ponendo una pentola con l’acqua sul fuoco e quando l’acqua bolle aggiungere l’apposito cestello e i finocchi, lasciandoli cuocere per una decina di minuti (se l’avete potete utilizzare una più comoda vaporiera). Dopo aver cotto i finocchi a vapore lasciarli gocciolare nel cestello e poi saltarli in una padella in cui avrete rosolato l’aglio e i semi di finocchio con poco olio. Aggiustare di sale e poi spostare i finocchi in una teglia da forno, in cui aggiungerete il seitan tagliato a fette e condito con la salsa di soia. Spolverare poi con il pangrattato e i semi di sesamo, finire con poco olio e infornare in forno ben caldo, a 250°C, per un quarto d’ora circa.

Fagottini di seitan

Ingredienti: 400gr. di seitan, 200gr. di spinaci cotti, 2 uova sode, 100gr. di pangrattato integrale, 1 spicchio d’aglio, sale, una decina di cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 peperone rosso medio, 30gr. di scalogno, un rametto di timo, peperoncino rosso in polvere.

Tagliare il seitan a fette molto sottili, lasciandole attaccate a due a due da un lato. Tritare grossolanamente gli spinaci, cotti al vapore, e le uova, unirli e aggiungere anche il pangrattato, l’aglio tritato finemente, il sale e poco olio, mescolare bene e farcire le tasche di seitan facendo attenzione a non far fuoriuscire il ripieno. Pulire e tagliare il peperone a piccoli quadretti, tritare lo scalogno e il timo. Preparare una marinata con l’olio e questi ultimi 3 ingredienti e immergervi i fagottini di seitan, lasciandoli al fresco per una notte, aggiungendo anche il peperoncino in polvere a piacere. Al momento di mangiarli estrarre i fagottini dalla marinata, pulirli bene e cuocerli, dopo averli oliati, a fuoco vivo per 5 minuti al grill o alla piastra, irrorandoli durante la cottura con la marinata. Servite in tavola condendoli con la marinata rimasta.

[photo courtesy of VeganWarrior]

Commenti (5)

  1. Ma dove cavolo comprare lo seitan, lo cerco disperatamente..

    skusa sn da poco vegetariana e devo conoscere tt i prodotti….
    Grazie infinite e complimenti vs blog….

    1. Il seitan si può trovare piuttosto facilmente nei negozi specializzati, ad esempio la catena di supermercati NaturaSì ha solo prodotti naturali e vegetariani, mentre ci sono anche tutti quei negozi, che hanno erboristerie all’interno spesso, in cui trovi prodotti di ogni genere a base naturale (saponi e shampoo ad esempio) e poi tutti gli alimenti prodotti da agricoltura biologica, pasta, riso, legumi e tutto il resto.

  2. A Crema(cr) c’è un piccolo laboratorio dove producono seitan-tofu e quant’altro a prezzi modici. Si chiama Armonia &Bontà. cerca il sito e vedi se è di tuo gradimento,per me è ottimo.
    penso si possa acquistare anche on-line.
    ciao
    Dome

  3. @ domenico:
    Grazie mille per la tua segnalazione Domenico, se è possibile acquistare anche on-line questo laboratorio, che produce artigianalmente immagino, diventerà prezioso per molti vegetariani e non solo.

  4. ottimo seitan al Bosco mahico il caffe delle biodelizie a lugo ravenna!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>