Polpette casce e ova

di Ishtar 0



Non so se ci abbiate fatto mai caso ma quando si parla di cucina regionale, quella Molisana, rimane sempre un po’ nell’ombra tanto che fino a qualche tempo fa non avrei saputo citare neanche uno dei piatti tipici della sua tradizione gastronomica. In realtà basta documentarsi un po’ per scoprire la ricetta delle polpette casce ed ova che non sono altro che un antipasto da gustare caldo e da accompagnare con una salsa a base di verdure e pomodori. Come la maggior parte delle ricette tradizionali anche questa è caratterizzata da una preparazione semplice e da sapori genuini.

Polpette casce e ova


Ingredienti

6 uova | 300 gr. pane raffermo | 1 pizzico sale | qualche cucchiaio pecorino grattugiato | pepe | 400 gr. pomodori maturi | 1 peperone dolce | 1 cipolla | olio evo | prezzemolo fresco

Preparazione

  Affettare sottilmente la cipolla, tagliare a pezzi il peperone e cuocere entrambi con l'olio in una pentola per qualche minuto.

  Aggiungere i pomodori tagliati a pezzi e proseguire la cottura per una decina di minuti. Regolare di sale e pepe.

  Adesso preparare le polpette mescolando in una ciotola le uova, il pane, il pecorino, il sale il pepe e del prezzemolo. Impastare bene, si dovrà ottenere un composto abbastanza duro.

  Creare le polpette e adagiarle nel tegame con la salsa di pomodoro. Cuocere per qualche minuto fino a quando sono pronte.

Sarà sicuramente una regione piccola in quanto a dimensioni ma grande in quanto alla tradizione legata al cibo. Le polpette casce e ova sono dunque delle polpette a base di pane e uova e del pecorino grattugiato che vengono cotte in un sugo irresistibile preparato con pomodori, cipolle, peperoni e olio di ottima qualità. Solo a descriverle mettono già un appetito! Ricetta appartenente alla cucina povera, tanto da potere essere preparata con il pane raffermo, queste polpette vengono notoriamente servite come antipasto ma trovo siano ottime anche come secondo piatto ricco e saporito.

Se siete curiosi di scoprire altre ricette molisane vi consiglio i calciuni, frittelle natalizie, il baccalà arracanato e la zuppa di ortiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>