Ricette paquali napoletane, il rustico di ricotta

di Redazione 0

La tradizione culinaria pasquale napoletana è molto ricca. Si passa dal casatiello, al tortano, alla pastiera e si continua con il rustico alla ricotta. Quest’ultimo, forse meno citato dei primi, in realtà è un piatto da non perdersi assolutamente. Oltre alla sua bontà infatti ha una particolarità che lo rende quasi unico: il ripieno salato è racchiuso in una pasta frolla dolce.

Un abbinamento che, se pensiamo, a primo impatto potrebbe sembrare insolito ma che al primo assaggio vi stupirà. Il rustico di ricotta è immacabile sulle tavole pasquali napoletane, e si prepara a partire da un impasto di pasta frolla dolce la quale andrà a racchiudere un ripieno di ricotta, salame, scamorza e uova. Pura goduria insomma! Per la preparazione del rustico di ricotta napoletano partite dalla pasta frolla, anche perchè dovrà riposare in frigo 30 minuti, tempo che utilizzerete per preparare il ripieno.

Quindi preparate la frolla secondo il metodo tradizionale ovvero impastando su una spianatoia tutti gli ingredienti e poi ottenendo un impasto che andrete ad avvolgere nella pellicola trasparente in frigo. Nel frattempo lavorate in una terrina la ricotta con le uova, unendone uno alla volta, il sale e il pepe, ed infine aggiungete il salame e la scamorza a pezzetti. Il ripieno così ottenuto andrà a riempire la frolla stesa e cotto in forno a 200 C° per circa 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>