Pesto di melanzane da conservare

Il pesto di melanzane da conservare rappresenta un versatile e sfizioso condimento per la pasta e non solo. Avete presente quelle giornate estive calde e spossanti in cui l’unica cosa che non si vorrebbe fare è passare ore in cucina ai fornelli per la preparazione del pranzo? Bene, vi basterà lessare gli spaghetti o le penne al dente e condirle con il pesto di melanzane: primo piatto gustoso assicurato, ed il tutto in una decina di minuti. Trovo il pesto in questione ottimo anche da spalmare sui crostini o sulle bruschette.

Pesto melanzane conservare

Una volta pronto si conserva in frigo per diverse settimane: abbiate solo l’accortezza di coprirlo, man mano che l’olio sarà stato assorbito, con dell’altro per evitare che vada a male. Ottimo anche sui pomodori e sulle verdure crude o grigliate, se accompagnato a carne e pesce li rende ancora più allettanti. Si realizza con pochi e semplici ingredienti ed è pronto in pochi minuti. Provate anche il pesto di broccoli e noci, il pesto di rucola con il Bimby e le melanzane al forno con pesto e pomodoro.

Lascia un commento