Patate duchessa ai funghi. Rinnoviamo un classico della cucina.

Spread the love

Le patate duchessa, o per dirla alla francese pommes duchesse, sono un classico della cucina delle patate. Tipico contorno della cucina francese, molto fantasioso e decorativo, anche grazie alla loro forma molto particolare. Si posso preparare velocemente e per questo sono uno dei contorni più rapidi da proporre per fare colpo sugli ospiti. Presentarle da sole però può non essere il massimo, specialmente se il secondo è un piatto semplice. Meglio quindi arricchirle con qualche piccolo accorgimento, che migliorerà decisamente il gusto e l’aspetto estetico. Le patate duchessa sono un ottimo contorno sia per secondi di carne che di pesce. Possono essere guarnite anche solo con dei pisellini primavera saltati in padella con un soffritto di cipolla, e poi posizionati al centro della stellina. Io però vi propongo di arricchirle con i funghi champignon, che secondo me si sposano perfettamente con il delicato sapore delle patate. Per avere un effetto lucido e una crosticina sulla parte superiore, potete spennellare i ciuffetti di patate con il bianco d’uovo prima di infornarli. L’effetto sarà esteticamente molto gradevole.

 La ricetta delle patate duchessa ai funghi è perfetta come contorno, ma si presta molto bene anche come antipasto. La preparazione richiede un po’ di tempo ma non è complessa. Un consiglio: non usare il purè in fiocchi per accorciare i tempi della preparazione. Il purè in fiocchi infatti, nonostante sia facile e velocissimo da cucinare, ha una consistenza molto più morbida delle patate lesse e schiacciate. Il rischio è che il composto risulti troppo molle e quindi l’effetto finale scarso. Le patate duchessa invece devono avere una consistenza tale da risultare corpose e solide. Le patate poi, sono un alimento notoriamente molto amato dai bambini. Possono quindi essere proposte anche ad una festa per bambini, magari evitando i funghi. La loro forma a stellina attirerà anche i più piccini che sicuramente le troveranno irresistibili.

1 commento su “Patate duchessa ai funghi. Rinnoviamo un classico della cucina.”

Lascia un commento