La torta dolce economica

di Claudia 0



Ecco un altro dolce perfetto per la prima colazione, diciamo che a questo punto abbiamo dato vita a una trilogia, con la ciambella leggera senza uova di ieri e la torta al cioccolato del giorno prima ancora! Questa torta è proprio un classico per i bambini, semplice e saporita, che sostituisce il burro con l’olio, scelta che accompagna alcune mamme e anche alcune nonne nella quotidianità. Inoltre abbiamo la possibilità di regolare la corposità dell’impasto con il latte: la regola sarebbe quella di rendere l’impasto molto soffice, ma se i vostri gusti e quelli dei piccoli richiedono invece un dolce più simile a una frolla andrà benissimo lo stesso!

Torta dolce economica


Ingredienti

300 gr. farina | 200 gr. zucchero | 3 uova | 1 bicchiere olio extravergine di oliva | la scorza di un limone | 1 bustina lievito per dolci | latte | zucchero a velo

Preparazione

  Sbattere l'olio con lo zucchero, aggiungere una per volta le uova e poi a poco a poco la farina setacciata ed il latte, mescolando e fino a rendere l'impasto soffice. Unire poi anche il lievito.

  Lavorare un po' la pasta, ungere un tegame dai bordi alti e versarvi dentro il composto. Cuocere in forno a calore medio, facendo attenzione a non aprire mai lo sportello per i primi 20 minuti di cottura.

  Tirare fuori la torta dal forno quando è dorata, aspettare che si raffreddi, sformarla e cospargerla di zucchero a velo.

Ultima nota importantissima! Questo è il classico dolce che può essere farcito. Una volta pronta questa torta è molto facile da dividere in un due dischi, a quel punto potete bagnarla con il Marsala, o con acqua e zucchero se non volete “contaminarla” con l’alcool, e poi spalmatevi all’interno marmellata, crema, Nutella o cioccolato, una vera delizia. E allora, buona colazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>