Ricette cenetta romantica per San Valentino

di Anna Maria Cantarella 0

Inguaribili romantici, la festa più zuccherosa dell’anno è alle porte e per questo oggi vi daremo qualche utile suggerimento per preparare una cenetta romantica, da cucinare insieme o da servire a sorpresa al vostro compagno. Prediligiamo le ricette facili e veloci, perchè non sarebbe giusto stressarsi a cucinare e poi non riuscire a godersi la serata e, siccome la scelta è vasta, noi vi suggeriamo di scegliere tra le ricette afrodisiache più comuni oppure – opzione che io preferisco – tra i piatti preferiti del vostro partner, perchè si senta coccolato dalla vostra pazienza e dalle vostre attenzioni. Del resto a San Valentino l’unico ingrediente che non può mancare è l’amore!

Se avete in mente una cena completa, dall’antipasto al dolce, le possibilità sono molte. La vera novità potrebbe essere che si cucina insieme, così si trascorrono piacevoli ore di divertimento e una serata normale – e per alcuni forse un po’ banale – può diventare un momento carino da condividere. Se scegliete il pesce avrete ben poco da cucinare, perchè in genere richiede poca cottura e piatti poco elaborati. Per il massimo dell’ “effetto afrodisiaco” vi consiglio le bruschette all’avocado e gamberetti, oppure le ostriche allo champagne. Il primo piatto potrebbe essere i cannelloni in tempura, ricettina da chef, un po’ complessa ma di sicuro effetto.

Chi ama il romanticismo estremo e le ricette dolci, gradirà certamente una mousse rosa di San Valentino, i biscotti a cuoricino e la torta di San Valentino con topping ai frutti di bosco. E se non siete delle cuoche provette, procuratevi solo un coppapasta a forma di cuore e una torta già pronta. Tagliatela con l’aiuto della formina e decorate a fantasia. Il massimo del risultato? Immergere il dolce – e le labbra – nella cioccolata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>