Pastella per tempura, la ricetta facile

Parliamo di tempura e parliamo di fritto, ma non uno qualunque. Si tratta di un tipico piatto della cucina giapponese a base di pesce e verdure avvolte nella pastella morbida e successivamente fritte. 

Verdure miste in tempura di Anna Moroni

Il segreto di una buona tempera in realtà, sta tutto nella anzi di un’ottima tempura, consiste proprio nella preparazione della pastella che dovrà essere leggera e croccante, molto friabile come da ricetta originale, che sarebbe stata importata dai gesuiti portoghesi intorno al XVII secolo in Oriente. 

Per diventare la ricetta che è adesso. 

Frittelle di broccoli

fritelle broccoli

“Le frittelle che cuccagna” recitava una vecchia canzone dello Zecchino d’Oro. Si tratta di uno slogan che ho fatto mio, considerato il mio smisurato amore per frittelle e polpette, perchè sono ricette che sono in grado di rendere appetitose anche le pietanze più insapore. Le frittelle di broccoli hanno un grande vantaggio: riescono a rendere saporitissimo anche il broccolo bollito, che in genere è abbastanza triste e soprattutto non piace ai bambini. E questo è un segreto buono per tutte le mamme: se i vostri bimbi non vogliono assolutamente mangiare le verdure, provate a lessarle e a mescolarle alle polpette di carne o alle frittelle di verdura. Esattamente come ho fatto io con le mie frittelle di broccoli: un secondo piatto squisito!

Scuola di cucina a Roma: i corsi di Officine in cucina

scuola cucina roma corsi officine cucina

Una struttura post industriale posizionata al centro di Roma e immersa nel verde del Parco di Monte Mario, tra Ponte Milvio e Prati: stiamo parlando di Officine Farneto, la struttura che ospita uno spazio multifunzionale all’interno del quale si svolgono tantissime attività, tra le quali i corsi di cucina di “Officine in cucina”. Diretta da Alberico Nunziata, la scuola è un vero punto di riferimento per tutti gli appassionati di cucina che vogliono avvicinarsi al mondo della gastronomia, della decorazione dei dolci e dell’eno-gastronomia, con leggerezza ma accompagnati da uno staff competente di veri esperti del settore. Tanti i grandi nomi che collaborano con la scuola, dalla famosa sommelier Adua Villa, fino alla cake designer Clotilde Pisapia, in arte “Cake-Up”, vera artista della decorazione dei dolci dalle mani magiche.  Per tutti gli appassionati la scuola di cucina “Officine in cucina” propone un fitto calendario di appuntamenti, tutti da non perdere.

Cannelloni in tempura, un primo piatto chic per San Valentino

cannelloni tempura primo piatto chic san valentino

Su questa ricetta ci sono davvero moltissime cose da dire, quindi procediamo con ordine e concentriamoci su questa preparazione da chef che prende il nome di cannelloni in tempura. Innanzi tutto una nota di stile, nel senso di non soffermarsi troppo sul concetto di cannellone, che altrimenti ci sembrerebbe immediatamente inappropriato per una romantica cena di San Valentino, perché questo delizioso primo piatto in realtà risulterà delicato e raffinato, un assaggio per niente pesante o troppo “classico”, che strizza l’occhio alla cucina nostrana, con un tocco d’oriente e un condimento essenziale, davvero una ricetta con i fiocchi e i controfiocchi!

La frittura/2: le varie pastelle per frittura


Ad ogni alimento la sua pastella. Molte e diverse sono infatti, le pastelle che possiamo preparare per la frittura. Qui di seguito vi presentiamo quelle più comuni.

Pastella semplice: si può usare con pesci non piccolissimi e verdura saporita, come carciofi e melanzane.

Preparazione
Stemperare la farina nell’acqua e ricavare una pastella della consistenza di una crema.

Pastella con olio: questo tipo di pastella è adatto per frattaglie, piccoli pezzi di carne e funghi.
  • 250gr di farina
  • 30gr di olio di oliva leggero
  • 3 bicchieri di acqua tiepida
  • 2 albumi