Cicoria, proprietà, calorie, ricette

di Anna Maria Cantarella 0

Con il termine cicoria si definiscono in genere diverse verdure in foglie e in radice, come l’indivia, la cicoria catalogna, le puntarelle e la scarola. La cicoria selvatica è invece una pianta erbacea perenne dai fiori azzurri che fin dall’antichità veniva utilizzata da Greci e Romani per le sue proprietà benefiche. Il suo caratteristico sapore è abbastanza amaro, tanto che il decotto di cicoria è stato utilizzato per lungo tempo come sostituto del caffè. Essendo una pianta perenne è facile trovarla durante tutto l’anno, ma è preferibile raccoglierla da maggio a luglio, periodo in cui le foglie sono più tenere.

Cicoria, quante calorie?

Il contenuto calorico della cicoria è bassissimo. La cicoria bollita e senza sale apporta infatti 10 calorie per 100 grammi.

Proprietà benefiche

 

La cicoria ha proprietà digestive e diuretiche. Il decotto di cicoria è anche un leggero lassativo che stimola l’appettito e depura l’organismo. Inoltre la cicoria favorisce la secrezione della bile e la diuresi e per questo motivo è considerata un disintossicante naturale. Ha anche un’azione rimineralizante e tonica grazie all’elevato contenuto di minerali. Sembra anche che la cicoria abbia la capacità di ridurre alcune infiammazioni e di regolare i livelli della glicemia.

Valori nutrizionali

La cicoria è composta per 93% di acqua e per il resto di carboidrati, tante fibre, proteine e pochissimi grassi.  Notevole il suo contenuto di Vitamina A retinolo e vitamina C.

Ricette con la  cicoria

A partire dal decotto e dal caffè di cicoria, cucinare la cicoria è molto semplice e questa verdura dal sapore amarognolo può essere impiegata in numerose preparazioni che la rendono un piatto gustoso e invitante. Qui trovate una selezione delle ricette con la cicoria più interessanti:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>