Caponata di zucca

Spread the love

Antipasto o contorno poco importa: la caponata di zucca è la ricetta che non può non essere provata all’arrivo delle prime zucche (che attendo con particolare interesse, lo ammetto). Preparazione semplice ma estremamente gustosa, la zucca viene accompagnata da sedano e pinoli ed insaporita con un irresistibile condimento agrodolce capace di esaltarne il gusto a massimi livelli.

Caponata di zucca

Conservata all’interno del frigo per l’intera notte è capace di raggiungere il più allettante dei risultati, realizzatela con un certo anticipo e vedrete che goduria. La caponata di zucca, una volta pronta, può essere utilizzata come farcia per crostini e bruschette o come ripieno di vol au vent per degli antipasti ancora più sfiziosi. Preparazione vegetariana capace di mettere tutti d’accordo, la caponata di zucca risulta indicata anche per i vegani, non contenendo ingredienti di origine animale. Poche e semplici mosse vi permetteranno di portare in tavola una pietanza adatta per essere inserita in un menù autunnale da leccarsi i baffi, magari insieme alle tagliatelle con i funghi e a delle scaloppine di vitello.

Provate anche:

La caponata di carciofi alla siciliana

La caponata di melanzane light non fritte

La caponata siciliana dei Menù di Benedetta

 

 

 

Lascia un commento