Ricette Cotto e Mangiato, risotto rosa con pompelmo e gamberoni

di Anna Maria Cantarella 0



Rieccoci dopo la lunga pausa delle vacanze estive. Anche se ancora è difficile rientrare a pieno nei ritmi frenetici del lavoro e dei vari impegni, dovrò fare un piccolo sforzo e mettermi d’impegno. Lo farò con un una ricetta speciale, ancora a base di pesce perchè mi ricorda tutti quei meravigliosi ristorantini dove ho assaporato dei piatti squisiti a base di pesce, dal fritto misto agli spaghetti, al pesce arrosto: il risotto rosa con pompelmo e gamberoni.

Questa ricetta di Benedetta Parodi è un connubio perfetto tra dolce e leggermente amaro. Il dolce è nel sapore dei gamberoni, l’amaro nel succo del pompelmo rosa. E dulcis in fundo: è facile da preparare e vi consiglio di tenerla presente per una serata in cui volete cucinare qualcosa per fare una gran bella figura!

risotto rosa con pompelmo e gamberoni


Ingredienti

400 gr. riso per risotti | 12 gamberoni | 3 pompelmi rosa | una cipolla | un bicchiere di vino bianco | olio evo | una noce di burro | sale e pepe

Preparazione

  Sgusciate i gamberoni e raccogliete gli scarti. Fate tostare la testa e il carapace in un tegame con un goccio di olio spremendo le teste nel tegame in modo da recuperare tutto il gusto del pesce.

  Poi bagnare con 750 ml d'acqua, regolare di sale e lasciare cuocere a tegame coperto. Spremere il succo di un pompelmo. Gli altri due invece, sbucciarli a vivo (senza la pellicola bianca), sgranare la polpa e tenerla da parte.

  Procedere come per cucinare un risotto classico. Rosolare la cipolla nell'olio e lasciare imbiondire dolcemente. Poi aggiungere il riso e farlo tostare e sfumare con il vino.

  Una volta che il vino è evaporato sfumare anche con il succo di pompelmo. Poi una volta asciugato bagnare con il brodo di pesce (quello fatto con i gusci) fino a che il risotto sarà giunto a cottura.

  In ultimo aggiungere la polpa dei pompelmi, i gamberoni, il burro e mantecare per non più di un minuto (i gamberoni non devono cuocere molto).

  Completate con un po' di sale e pepe. Portate in tavola.

La ricetta è lunga ma abbastanza facile e potete utilizzare i gamberoni freschi (sono sempre la scelta migliore) oppure quelli surgelati, che in caso di necessità vanno bene lo stesso. Tenete da parte gli scarti della testa e del carapace per fare un brodo con cui bagnare il risotto. Per questa ricetta vi serviranno tre pompelmi rosa ma se sono molto grossi, ne bastano solo due, altrimenti potrebbero coprire il gusto dei gamberoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>