Minestra con verdure e con fagioli

di Fabiana Commenta



Ecco una minestra adatta per l’inverno a base di verdure e di legumi: la minestra con verdure e con fagioli è un piatto veramente completo che potrete preparare quando avete un po’ di tempo a disposizione e quando  avete voglia di un piatto veramente rustico.

spaghetti fagioli, minestra verdure, fagioli, cannellini

I fagioli cannellini sono l’ideale per poter preparare la vostra minestra e si abbinano perfettamente anche ai broccoletti e ai broccoli: il risultato è una minestra estremamente saporita che potrete servire anche in una versione particolarmente ricca aggiungendo dei dadini di pane saltati in padella.

Minestra con verdure e con fagioli


Ingredienti

250 grammi di fagioli cannellini | 250 grammi di broccoletti | Aglio, olio, extravergine di oliva | Pane raffermo e brodo vegetale

Preparazione

  Prendete una pentola capiente e versatevi all’interno di fagioli cannellini lasciandoli cuocere in acqua abbondante per almeno un paio di ore e aggiungete il sale solo a fine cottura. Lasciate da parte.

  Ora prendete una seconda pentola portate a bollore anche i broccoletti per lasciarli lessare dopo averli ben lavati sotto l'acqua corrente. Lasciateli sbollentare per circa 3 minuti e poi scolateli per fermare la cottura, poi immergeteli velocemente sotto l'acqua fredda con il ghiaccio per mantenere vivo il colore verde.

  Prendete una casseruola e versatevi all’interno circa tre cucchiai di olio extravergine di oliva, schiacciatevi all’interno un paio di spicchi di aglio e lasciateli soffriggere per qualche secondo, poi aggiungete anche il peperoncino a piacere per sfumare con il brodo vegetale preparato con sedano, carote, cipolle.

  Ora aggiungete anche i fagioli cannellini già pronti e cotti e poi lasciate cuocere a fuoco basso per qualche minuto continuando sempre a mescolare. Aggiungete anche i broccoli lessati e poi disponeteli su un tagliere per sminuzzarli leggermente: aggiungeteli alla minestra continuando a mescolare per lasciar amalgamare al meglio i sapori.

  Allungate con il brodo vegetale per poter raggiungere la giusta consistenza cremosa esattamente come la desiderate. Lasciate cuocere per altri dieci minuti continuando sempre a mescolare. Tagliate qualche fettina di pane raffermo e poi andate a creare dei dadini: lasciate soffriggere qualche minuto in padella insieme a olio, uno spicchio di aglio e il prezzemolo. Lasciate da parte perché dovrete aggiungerli al piatto solo in un secondo momento.

  Servite la vostra minestra pronta su un piatto fondo: accompagnatela con i cubetti di pane raffermo lasciati da parte parte un modo da poter dosare la quantità scelta da ogni commensale. Aggiungete anche un filo di olio a crudo e il peperoncino fresco e poi servite.

Perfetto anche il pane raffermo che può essere riutilizzato in modo intelligente: è sufficiente tagliarlo a dadini e condirlo con olio, sale e peperoncino. 

ZUPPA RUSTICA CON CAVOLO E CON FAGIOLI

LINGUINE CON I FAGIOLINI

MINESTRA DI CECI, IL PIATTO TOSCANO