La carbonara di tonno, una ricetta di Anna Moroni

Spread the love

La carbonara è uno dei piatti che rappresentano al meglio la cucina romana povera, uno dei primi piatti classici del nostro paese. In ogni carbonara che si rispetti ovviamente non devono mancare le uova, il formaggio grattugiato (sia che si tratti di parmigiano o di pecorino) e qualche cucchiaiata di latte o panna (di solito io non la metto, ma ammetto che con questa aggiunta il condimento che si viene a formare è più cremoso). Fermo restando che la classica carbonara prevede l’aggiunta di guanciale o pancetta, quì su Ginger abbiamo trattato diverse varianti, tra cui quella di mare. Oggi vorrei invece parlarvi della carbonara di tonno, dove l’ingrediente che fa la differenza è appunto questo tipo di pesce.

Non lasciatevi “intimorire” da questa preparazione, vi assicuro che provandola non rimarrete delusi. La carbonara di tonno è un primo piatto che potete servire come alternativa alla classica carbonara a chi non mangia carne, è un primo sostanzioso che fornisce tutte le energie di cui si ha bisogno.

Lascia un commento