Antipasti bimby, le alici marinate agli agrumi

di Redazione 0

Un antipasto sfizioso e saporito da preparare con l’aiuto del bimby: le alici marinate agli agrumi. Se non sapete cosa servire ai vostri ospiti come antipasto, le alici marinate sono un’ottima idea, veloce e di facile riuscita che sicuramente piacerà. Il bimby vi aiuterà nella preparazione della salsa marinata con la quale irrorerete le vostre alici, mentre al resto penserete voi dovendo lavare per bene le alici sotto l’acqua e preoccupandovi di eliminare la lisca presente all’interno. So che è la parte più noiosa e che non vi farà piacere avere le mani tutte sporche e con un cattivo odore di pesce ma è il prezzo da pagare per assaporare queste fantastiche alici marinate.

Una volta pulite, lavate e soprattutto asciugate, mettetele dentro un recipiente e cospargetele con il succo di limone, poi lasciatele riposare in frigorifero per un paio d’ore. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della salsa marinata agli agrumi, frullando tutti gli ingredienti insieme con l’aiuto del bimby e realizzando una salsa particolare che abbina sapori contrastanti, tra il dolce e il piccante. Tra gli ingredienti non dimenticate il peperoncino, che secondo me è l’ideale per le alici, ne esalta il sapore e le rende ancora più saporite e gustose. La marinatura è un metodo di “cottura” che può essere fatto con acidi come ad esempio vino, aceto, o succo di limone, con olio extravergine d’oliva o con aromi come spezie ed erbe. In alcuni casi possono essere aggiunte anche salse di vario genere ma con il pesce e in particolar modo con le alici preferisco di gran lunga la marinatura con il limone. Se poi vi piacciono le alici come tipo di pesce potete anche provare la pasta con le alici, il tortino al forno o i crostini al burro e alici semplici ma molto buoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>