Panini alla ricotta sardi

di Ishtar 0



I panini alla ricotta sardi,  noti con il nome di pratzireddas de arrescottu, non sono altro che delle morbide ed irresistibili focaccine realizzate con un impasto particolare, ricco di ricotta. Quelli che ne vengono fuori sono dei panini molto versatili che possono essere usati sia come il comune pane per accompagnare i pasti, che farciti a piacere con i soliti salumi e formaggi o, perchè no, anche con marmellata e nutella per una colazione nutriente.

Panini alla ricotta sardi


Ingredienti

500 gr di semola | 150 gr di farina | 300 ml di acqua | 500 gr di ricotta di pecora | 12,5 gr di lievito di birra | 1 cucchiaino di sale

Preparazione

   Impastare tutti gli ingredienti, compreso il lievito fatto sciogliere in poca acqua tiepida, fino ad ottenere un composto sodo ed omogeneo.

   Farlo lievitare per 2 ore al caldo, quindi formare i panini (prelevando delle porzioni di 100/150 gr ciascuno e farli lievitare ancora per due ore.

   Fare cuocere in forno caldo a 175°C per 45 minuti circa. Sfornare e fare raffreddare leggeremente, quindi gustare a piacere utilizzandoli al posto del pane comune o farcirli a piacere.

I panini alla ricotta sardi uniscono la consistenza del comune pane al gusto pieno e corposo della ricotta. Irresistibile il contrasto tra la croccantezza esterna e la sofficità interna caratteristiche, queste, che li rendono adatti ad essere gustati tiepidi per poterne apprezzare appieno la fragranza. Si rivelano essere perfetti in occasione di un buffet. Realizzateli sottoforma di bocconcini: andranno a ruba. Provate anche, sullo stesso genere, i panini al latte da preparare con il Bimby, i panini ripieni al forno e i panini allo stracchino di Anna Moroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>