Pani cunzato, ricetta siciliana

di Ishtar 0



I siciliani lo conosceranno di certo: nell’Isola si prepara praticamente ovunque con le varianti dettate dall’utilizzo dei prodotti tipici di ogni provincia: sto parlando del pani cunzato, o pane condito, una delle preparazioni tipiche e più povere ma non per questo altamente sfiziose, della Sicilia. Nasce dall’antica esigenza di arricchire il pane consumato ai pasti, data l’assenza di companatico adeguato, con ingredienti poveri e presenti anche presso le famiglie meno abbienti.

Pani cunzato


Ingredienti

1 pane da 1/2 kg | 6 filetti di acciughe | 70g di grana grattugiato | origano secco qb | qualche pomodorino | sale e pepe | olio extravergine d'oliva

Preparazione

   Tagliare il pane in due strati nel senso della lunghezza. Adesso affettare i pomodorini già lavati, sminuzzare i filetti di acciuga e tenerli da parte.

   Iniziare a condire il pane con i pomodorini e le acciughe, continuare con il grana, il sale, il pepe e tanto olio. Concludere con l'origano spolverato su tutta la superficie.

   Chiudere il pane e farlo riposare per circa 30 minuti quindi servire tagliato a pezzi.

Ed è così che, aprendo letteralmente in due il pane appena sfornato, lo si condiva con buon olio di oliva, sale, pepe ed origano di base, procedendo poi all’aggiunta di pomodori ed acciughe, che solitamente non mancano mai. In quanto al resto potrete davvero sbizzarrirvi: c’è chi unisce del formaggio fresco come il pecorino, dei capperi, della cipolla affettata, del tonno sott’olio e così via.  Ciò che conta è che si tratti di una pietanza che deve essere provata almeno una volta nella vita. Si presta al pranzo fuori casa: in spiaggia, in montagna, insomma, non importa: ogni occasione è quella giusta. Provate anche le seguenti ricette:

Pane fritto

Baguette ripiena di Anna Moroni

Pane alle noci di Sara Papa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>