Souvlaki greco, la ricetta originale e le varianti

di Emma 0

Se vi recate in Grecia in vacanza non potrete non assaggiare il classico souvlaki: si tratta di un secondo piatto di carne molto appetitoso. A prima vista potrebbe sembrare un semplicissimo spiedino di carne, ma in realtà non è così.

Si tratta in effetti di uno spiedino di carne grigliata con le verdure grigliate, ma la particolarità della ricetta consiste soprattutto nella scela della carne che dovrà essere preferibilmente di agnello. In alternativa potrete utilizzare anche il maiale o il pollo e delle verdure a scelta in base ai vostri gusti.

souvlaki, cucina greca, carne

Generalmente il souvlaki (detto merida) viene mangiato molto semplicemente con le mani e viene consumato come pasto veloce, ma è pur vero che rappresenta un vero e proprio pasto unico che viene spesso accompagnato da un’insalata, da altre verdure e dalle classiche salse tipiche greche. Il souvlaki è un piatto talmente diffuso che viene proposto in moltissime varianti diverse. Nelle zone intorno ad Atene ad esempio si mangia il souvlaki detto kalamaki, vale a dire uno spiedino di carne senza la verdura, mentre il tipico panino greco servito con la carne si chiama gyros. Quando si parla di pita souvlaki si ci riferisce invece al piatto con pomodori, cipolle e salsa di pomodori, cipolle e salsa tzatziki arrotolato in una pita un po’ grigliata.

SPIEDINI DI POLLO AL SESAMO

SPIEDINI DI POLLO AL BARBECUE

SPIEDINI DI POLLO IMPANATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>