La treccia Pasquale alla cannella, per la colazione di Pasqua

di Redazione 0

treccia Pasquale cannella colazione Pasqua

E’ usanza in molte parti di Italia, il giorno di Pasqua, di fare colazioni particolari. In alcune regioni addirittura salate, con la pizza di pasqua, preparazione lievitata che generalmente si accompagna con salumi e formaggi vari. In molte altre regioni invece è la treccia pasquale ad essere protagonista dell’inizio della giornata. La treccia pasquale è un dolce lievitato soffice, dal sapore semplice che va preferibilmente preparato il giorno precedente.

La sua preparazione infatti prevede delle lievitazioni che dovranno durare delle ore. Per poterla consumare già al mattino potreste farla lievitare tutta la notte per poi cuocerla solo il mattino dopo. Potete servirla tagliata a fette, ancora tiepida e spalmarla con nutella o marmellata, o ancora con burro e succo di arancia.

L’impasto è già profumato di cannella, che deve essere aggiunta abbondante agli altri ingredienti. Volendo arricchire l’impasto si possono aggiungere delle gocce di cioccolato, dell’uvetta, dei canditi o delle scorzette di arancia. Aggiungetene anche grattugiata di limone e arancia per rendere la treccia più profumata. Dimenticavo, quando andrete a formare la treccia potete incastonare quà e là delle uova sode in tema con la pasqua. Altri dolci pasquali? L’agnello di pasta di mandorle, la pastiera napoletana preparata con il bimby, e la pastiera di grano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>