Stufato di lenticchie con salsiccia, un secondo piatto per le feste

di Germana 0



Non so voi ma io é da quando sono piccola che vengo tormentata dal fatto che assolutamente durante le feste di Natale e a Capodanno in particolare si debbano mangiare delle grandi quantità di lenticchie. Eccovi allora una ricetta semplice ed alla portata di tutti per preparare in poco tempo un buon stufato a base di lenticchie da “leccarsi i baffi”. Tra l’altro le lenticchie, a differenza degli altri legumi, hanno dei tempi di cottura davvero brevi. Vi do un solo consiglio ovvero di fare una prima veloce bollitura dei legumi in questione e di buttare poi l’acqua. In questo modo infatti le lenticchie perderanno quella loro eccessiva quantità di ferro e risulteranno davvero digeribilissime. Per il resto vi serviranno solo delle buone salsicce e odori in gran quantità: voilà il gioco é fatto. Se poi non avete voglia di mettervi a cucinare un primo piatto allora potete anche servire questo gustoso stufato con della polenta!

Lenticchie e Salsicce


Ingredienti

180 gr. lenticchie secche | 10 salsicce | 2 carote | prezzemolo tritato | 1 grande cipolle bionde | 1 spicchio aglio | sale e peperoncino | 2 cucchiaio olio evo

Preparazione

  Per prima cosa sciacquate le lenticchie e fatele cuocere da acqua fredda per 5 minuti dal bollore, scolatele e gettate via l'acqua.

  Ora preparate il soffritto con tutti gli odori tritati tranne il prezzemolo e fateli leggermente dorare in un tegame dai bordi alti. Mettete anche le lenticchie e le salsicce, coprite con acqua, aggiustate di sale e fate "stufare" il tutto per circa 25 minuti a fiamma medio bassa.

  Quando il vostro stufato é pronto condite con il prezzemolo tritato e con un pizzico di peperoncino se vi piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>