Finger Food per Capodanno: tartine al Salmone

di Germana 0



Non so voi ma a casa mia nel periodo natalizio c’è sempre una gran quantità di salmone affumicato che gira e che aspetta in frigorifero. Tra quello che acquistiamo perché fa tanto Natale e quello che ci regalano finisce sempre che non sappiamo più in che modo proporlo ai nostri amici. Ed allora eccovi un’idea carina e sfiziosa da poter gustare in piedi come nelle migliori tradizioni del Finger Food. Potete preparare queste tartine come aperitivo oppure anche nel mezzo della cena soprattutto se pensate di fare un Cenone di Capodanno con tante persone ed in piedi, dove ognuno si serve da sé. Ma quello che differenzia queste tartine da quelle solite con la fettina di limone ed il pan carré é la salsa in cui sono avvolte le fettine di salmone: una cremosa e saporita salsa di formaggio bianco aromatizzata alle erbe profumate, aneto, timo, origano e basilico. La morbidezza del ripieno sulla croccantezza del pane tostato risulterà davvero gradevole.

Tartine al Salmone e Formaggio Bianco


Ingredienti

400 gr. salmone affumicato | 200 gr. formaggio Philadelfia | 1 mazzetto aneto,origano,basilico,timo | 1 cucchiaio scalogno tritato finemente | 1 cucchiaino capperi dissalati | pepe verde | aneto per guarnire | 2 cucchiaio olio evo | 1 confezione pane bauletto o pan brioche

Preparazione

  Per prima cosa lavate ed asciugate le erbe aromatiche, poi prendete solo le foglioline e mettetele nel mixer con il formaggio, i capperi, lo scalogno ed un cucchiaio di olio. Azionate in modo da ottenere una crema leggermente verde.

  Aprite le fettine di salmone affumicato, riempitele con un pochino del composto, avvolgetele su loro stesse e mettete da parte

  Nel frattempo tagliate le fette di pane a metà e fatele tostare. Appena pronte bagnatele con un filo di olio e mettete un rotolino di salmone su ciascuna fettina. Decorate con l'aneto e con una spolverata di pepe, portate in tavola.

  Considerate che spesso le fettine di salmone sono molto grandi, quindi vi consiglio di tagliarle a metà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>