La torta al limone verde

di Redazione 2

Questa torta al limone può essere davvero molto particolare, visto che la sua preparazione di base è molto semplice, basta mescolare gli ingredienti con cura, ma la copertura risulta po un po’ più delicata, e sarà proprio questa fase a rendere il dolce così speciale. Soffermiamoci un attimo sul limone verde, che potremmo chiamare anche lime, e che potrete tranquillamente sostituire con il limone giallo più comunemente utilizzato. Il lime ha un sapore più forte e più aspro, molti infatti tendono a utilizzarlo nelle preparazioni dolci solo come decorazione che poi non verrà neanche mangiata! La vostra torta al limone potrà quindi essere preparata con succo e scorza di limone e poi decorata magari con le fettine verdi, o anche con un’alternanza di giallo e verde!

Volevo inoltre farvi notare la presenza del lievito fresco, che nelle ricette più moderne non compare quasi più. Mi sono rivolta a un libro di parecchi anni fa per questa ricetta e subito questo particolare, abbinato all’attesa della pasta che cresce, mi ha fatto venire in mente mia nonna e il rituale fisso dell’attesa della lievitazione, durante la preparazione di ogni torta.

Questo dolce può anche avere una forma diversa, le accortezze per trasformare la torta al limone in un ciambellone sono pochissime ad esempio, e il vostro dolce sarà ancora più particolare. Ecco che si cambia teglia, la marmellata viene spennellata anche nella parte interna della ciambella e le fettine di limone seguono il giro tondo del dolce, pronto per essere servito.

Commenti (2)

  1. Per la torta al limone verde di Claudia: quante uova? la dose del lievito di birra è propio di 20 gr?
    grazie

    1. Hai perfettamente ragione, nel riportare gli ingredienti avevo saltato le uova, che sono 2, e comunque le ho aggiunte adesso in ricetta!
      Il lievito di birra si, sono proprio 20 grammi.
      Ciao e grazie, mi hai fatto notare la svista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>