Formaggi che passione! Maccheroni con sbrinz e salsiccia

di Claudia 2

TEMPO: 30 minuti| COSTO: alto| DIFFICOLTA’: facile

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


La curiosità che riguarda lo sbrinz, formaggio svizzero, è che una campagna pubblicitaria del prodotto negli anni ’90 sosteneva che il formaggio fosse originario di una specifica zona alpina, che portava proprio il nome di sbrinz. Il punto è che questa affermazione non era vera e il risultato è stato solo che la credenza è diventata realtà e che adesso c’è una zona della Svizzera denominata sbrinz! Primo caso di un un cibo che dà un nome a un determinato posto, e non viceversa!

Lo sbrinz deriva dal latte vaccino e ha la pasta extra dura. Ha una maturazione estremamente lenta, di circa 18 mesi, ma se si aspetta anche fino a 22 mesi allora il suo sapore deciso e piccante raggiungerà il massimo del potenziale. Sembra che lo sbrinz sia davvero il formaggio più antico d’Europa oltretutto, infatti la prima volta che risulta menzionato è nel 70 d. C.

Vista la pasta così dura lo sbrinz viene utilizzato come il nostro parmigiano o pecorino, spolverizzato quindi sui primi piatti o anche gustato con assaggi di vini e marmellate.

Maccheroni sbrinz e salsiccia

Ingredienti per 4 persone:

350gr. di maccheroni | 200gr. di salsiccia fresca | 120gr. di sbrinz | 20gr. di burro | 3 dl di panna | 2 tuorli | 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva | sale e pepe

LA PREPARAZIONE:

  1. Eliminate la pelle della salsiccia e dopo averla sbriciolata fatela rosolare in padella con l’olio per 15 minuti circa. Aspettate che si colori e diventi croccante prima di spegnere il fuoco.

  2. Fate fondere il burro in un tegame, quando è completamente sciolto aggiungete la panna e lasciate cuocere per una decina di minuti, fino a che la salsa si sarà rappresa. Fate raffreddare e poi incorporate i tuorli d’uovo e aggiungete anche sale e pepe a piacere.

  3. Grattuggiate lo sbrinz e poi rimettete la salsa sul fuoco, mettete da parte 20gr. di formaggio e unite il resto alla salsa, tenete la fiamma bassa e mescolate spesso, in modo che si amalgami bene tutto. Dopo 5 minuti aggiungete la salsiccia e cuocete per un altro paio di minuti. Spegnete e tenete in caldo la salsa.

  4. Lessate i maccheroni al dente e dopo averli scolati conditeli con la salsa di sbrinz e salsiccia e spolverizzateli con il formaggio messo da parte.

[photo courtesy of Rev. Santino]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>