Ricette Bimby, polpette di philadelphia e spinaci

di Anna Maria Cantarella 0



“Piovono polpette” era il titolo di un carinissimo film di animazione del 2009 che parlava proprio di cucina e piatti succulenti e oggi anche qui su Ginger and Tomato … piovono polpette! Nel senso che è proprio di polpette che parliamo oggi e per giunta in una versione un pochino speciale. Se penso alle solite polpette arrostite o al forno non trovo che siano molto invitanti, ma vi assicuro che invece queste sono squisite e poi con il Bimby come al solito, ci metterete pochissimo tempo a prepararle.

Queste polpette sono buonissime, delicate ma saporite. Le potete servire come secondo piatto accompagnate dalle verdure al gratin oppure, se le farete molto piccole, le potete servire come antipasto per una cena magari insieme a dei crostini di pane conditi con la salsa eoliana a crudo.Quella delle polpette di philadelphia e spinaci è anche una ricetta molto veloce.

polpette di philadelphia e spinaci


Ingredienti

200 gr. spinaci già cotti | 250 gr. macinato di carne | 50 gr. pangrattato | 35 gr. philadelphia | un cucchiaino di dado vegetale Bimby o mezzo dado vegetale | olio evo | prezzemolo

Preparazione

  Inserisci nel boccale del Bimby il prezzemolo: 5 secondi, velocità 7.

  Aggiungi gli spinaci: 2 secondi, velocità 7.

  Aggiungi la carne macinata, il pangrattato, il philadelphia ed il dado. Amalgama per 20 secondi, velocità 3.

  Ricava dal composto le palline e impanale nel pangrattato. Friggi in abbondante olio d'oliva.

Dovrete soltanto avere dieci minuti di tempo in più per lessare gli spinaci in foglia da mettere nell’impasto, per il resto il Bimby impasterà tutti gli ingredienti e a voi non resterà che la parte più carina: fare le polpette con le mani e poi friggerle in olio d’oliva. Per panare le polpette dovrete utilizzare il pangrattato. Io però ho anche provato a passare prima nell’uvo sbattuto e poi nel pangrattato. In questo modo ho ottenuto una panatura anora più croccante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>