Cucina vegetariana: la ricetta delle Verdure al gratin

di Roberto 6

TEMPO: 40 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Vorrei proporvi una buona idea per un delizioso contorno, leggero e molto saporito che può sostituire bene un’insalata ed accompagnare indifferentemente piatti di carne o piatti di pesce. Un contorno comodo per quando preparate qualche portata al forno, per poterne sfruttarne appieno il calore: le Verdure al gratin.

Una portata molto allettante per un secondo vegetariano ma anche per chi la sera vuole tenersi leggero. Le Verdure al gratin, sono delle verdure ripiene di un condimento leggero, fondamentalmente pangrattato, che ha il semplice scopo di dargli la gratinatura in superficie, dorata e croccante che conferisce quel di più al piatto. La ricetta delle Verdure al gratin.

Verdure al gratin

Ingredienti per 4 persone:

2 pomodori tipo sammarzano | 2 peperoni di piccole dimensioni | 4 carciofi | 1 zucchina di medie dimensioni | ½ tazza di pangrattato | 4 cucchiai di parmigiano grattugiato | 1 cucchiaio di prezzemolo finemente tritato | 150gr. di formaggio filante | olio extravergine d’oliva | sale q.b. e pepe.

LA PREPARAZIONE:

  1. Preparate tutte le verdure. Iniziate con il lavare i pomodori e la zucchina e asciugarli. Adesso tagliate i pomodori a metà, seguendo il lato più lungo, ed eliminate la parte verde del picciolo e tutti i semi. Tagliate le estremità alla zucchina, quindi dividetela a metà e poi tagliate ogni metà in due parti seguendo il lato più lungo. Eliminate i semi o comunque la parte centrale della zucchina, aiutandovi con un cucchiaino, e ricavate un piccolo solco in ogni pezzo di zucchina.

  2. Tagliate a metà per il lato lungo i peperoni, eliminate i filamenti, i semi ed i piccioli. Quindi lavateli ed asciugateli. Quando queste verdure saranno pronte, preparate il condimento per farcirle, e soltanto alla fine passate alla pulizia dei carciofi, onde evitare che si possano scurire.

  3. In una terrina mescolate il pangrattato, il parmigiano, il prezzemolo, un pizzico di sale ed una spolverata di pepe, irrorate tutto con un generoso goccio di olio e mescolate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e dorato in maniera uniforme.

  4. Pulite, adesso, i carciofi. Tagliate le foglie fino all’altezza del cuore del carciofo, eliminate le foglie più esterne e tagliate il gambo. Eliminate la parte centrale del cuore del carciofo, la barbetta, e ricavate un piccolo solco. Adesso tagliate il formaggio in grandi pezzi e distribuitelo nel solco di ogni metà di peperone.

  5. Ora riempite con un po’ del condimento a base di pangrattato tutte le verdure fino ad esaurire il condimento. Oliate leggermente una teglia e disponetevi tutte le verdure. Versate un filo d’olio sulla superficie delle verdure e conditele con un pizzico di sale. Adesso riponete la teglia nel forno, precedentemente riscaldato, ad una temperatura di 180 gradi.

  6. Lasciate cuocere le verdure al forno per circa 20 minuti. Quando le verdure saranno cotte al dente e la superficie sarà ben gratinata, togliete la teglia dal forno e disponete una verdura di ogni tipo sui piatti di servizio e servite in tavola.

[photo courtesy of Smaku]

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>